Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –


1 Commento

Potenza, tenta violenza sessuale ad una 11enne: arrestato

Potenza, 18 feb. – (Adnkronos) – I militari della compagnia di Melfi hanno arrestato un 39enne residente in un Comune nell’area dell’Alto Bradano per tentata violenza sessuale ed atti sessuali ai danni di una minorenne. Ieri sera i genitori di una bimba di 11 anni hanno riferito che la figlia, poco prima, era stata oggetto di una tentata violenza sessuale da parte di un loro conoscente. I militari hanno acquisito gli elementi essenziali per il prosieguo delle indagini ed hanno rintracciato immediatamente il presunto responsabile, accompagnandolo in caserma.

L’uomo, resosi conto della gravita’ di quanto appena commesso, ha collaborato permettendo una ricostruzione dei fatti. Ieri pomeriggio, come gia’ accaduto altre volte, la bambina si era recata a casa di una coetanea per fare i compiti. Giunta l’ora di rientrare, il padre dell’amichetta si offriva di accompagnarla a casa. Durante il tragitto l’uomo ha fermato la marcia del mezzo in una zona isolata e si e’ denudato, abbassando i pantaloni. La ragazzina, presa dal panico, e’ uscita di corsa dall’auto ed ha raggiunto a piedi la sua abitazione dove ha raccontato tutto ai genitori, in lacrime. Completata la ricostruzione, l’uomo e’ stato dichiarato in stato di arresto e accompagnato presso la propria abitazione, in attesa delle decisioni della Procura di Potenza.


5 commenti

Abusi su minori: 12anni di reclusione al maiale. La madre della bambina sapeva e taceva.

Il Giustiziere degli Angeli

Una storia allucinante. Ancora una bambina vittima di un essere perverso, ignobile, senza nessun appellativo abbastanza brutto da rendere l’idea. Ancora grazie all’amico Spunz che segnala le notizie. Mai evitare di raccontarle perchè tutti dobbiamo sapere che tanti bambini e ragazzi sono in pericolo, anche i nostri: non succede sempre e solo altrove. Mi associo al pensiero di Herta per quanto riguarda il destino della madre (fanc il termine perchè non lo è veramente) e speriamo di avere ragguagli sulla pena che verrà inflitta a tale bestia!

Violentò la figliastra: dodici anni di carcere

SALVATORE DE NAPOLI Roccapiemonte. Condannato a 12 anni di reclusione per avere ripetutamente violentato per quattordici anni la figliastra. Una vicenda da brividi quella su cui si è dovuta esprimere il giudice dell’udienza preliminare Donatella Mancini del tribunale di Nocera Inferiore. Una dramma talmente crudo che ha segnato anche i magistrati e l’avvocato della difesa all’uscita dall’udienza preliminare.

Continua a leggere