Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

11 thoughts on “Archivio Articoli

  1. AMICI DEL TERZO MONDO: DA 26 ANNI A SERVIZIO DEGLI ULTIMI

    Cosa fa pensare oggi la parola“ultimi” ? Un torneo di calcio, le Olimpiadi, i CD o i film in classifica?
    Probabilmente a parte queste prime semplici associazioni di idee seguirà l’insopportabile ed ansiogena sensazione legata alla parola “perdente”.
    Nella Società di oggi, da un lato trasfigurata dalla Crisi globale e dall’altra dimentica nella giostra del Consumismo panacea di tutti i mali, gli ultimi sono i bambini,gli invisibili o quelli che sarebbe meglio non vedere, i senzatetto, i disoccupati, i precari, gli anziani, i disabili, i rom, gli extracomunitari.
    Ancor peggio, gli “ultimi” oggi fanno paura, fanno pensare al nemico a chi ti aggredisce nel buio della quotidiana guerra fra poveri che si consuma sotto luci natalizie e vetrine addobbate a festa.
    D’altro canto Natale è Natale…
    Il quadro sarebbe davvero desolante se non fosse per delle piccole lucine animate che risplendono nell’oscurità dando speranza e segnando una strada diversa, un modo antico e innovativo insieme di vivere la vita: queste piccole grandi stelle sono tutte quelle persone che vivono per il bene degli altri, dei bisognosi, degli “ULTIMI” che in tutte le parti del Mondo grazie alla generosità ed all’amore di pochi emergono dal nulla e dalla dimenticanza e riacquistano la dignità di Persona ed Essere Umano.
    Fra queste luci che si agitano senza fermarsi mai ci sono i membri Dell’Associazione Amici del Terzo Mondo che da ben 26 anni, da una piccola città del Sud Italia, la sicilianissima Marsala, operano per dar vita a innumerevoli micro-realizzazioni in Ecuador, Nigeria, Uganda, Zaire, Filippine, Brasile, Tanzania.
    In occasione del Ventiseiesimo anno di attività l’Associazione Amici del Terzo Mondo, fra le tante iniziative propone per il 31 Gennaio 2009 una cena di Solidarietà il cui ricavato sosterrà il “CENTRO SHALOM” di Maroua nel Nord del Camerun che si occupa della rieducazione e della riabilitazione dei bambini disabili mentali e fisici.
    Responsabile del Centro è Margherita Marascia Vondou, una ragazza italiana, di Mazara del Vallo, che da sei anni ha scelto di vivere in Camerun e di occuparsi in particolare dei più piccoli che vengono spesso discriminati e rifiutati dalla stessa loro famiglia come una vergogna da nascondere alla Società.
    Il “CENTRO SHALOM” si adopera con il suo esempio, oltre che alla realizzazione delle cure mediche e riabilitative, per creare una situazione sociale che favorisca l’integrazione ed il cambiamento di errate ed arcaiche convinzioni sociali che stroncano le possibilità di vita dei piccoli disabili.
    Chi volesse contattare Margherita e l’Associazione Amici del Terzo Mondo potrà scrivere alla mail centrosh@yahoo.fr o telefonare allo 00393356589544.
    La Cena di Solidarietà vede il sostegno di tutti i partecipanti: dai ristoratori ai lavoratori ai commensali! I 20,00euro per la partecipazione, gli stipendi della serata, tutto ciò che occorre per realizzarla sono donati interamente, si tratta di una manifestazione di solidarietà praticamente a costo zero: il ricavato sarà totalmente devoluto al Centro Shalom di Maroua-Camerun.
    Una sera “Davvero Insieme” in comunione per noi stessi e gli altri.
    Un piccolo gesto per fare del bene alle nostre anime spesso inaridite dal male di vivere può dare una possibilità di vita a dei bambini in pericolo.
    Sabato 31 Gennaio 2009 inizia l’anno nuovo all’Hotel Baglio Basile alle ore 20,00 con gli Amici del Terzo Mondo e la volontaria Margherita Marascia Vondou.

    Francesca Pipitone

  2. quello che stavo cercando, grazie

  3. Ciao Margherita,sono anch’io una donna mazarese e frequento la parrocchia della Madonna del paradiso, sono orgogliosa che una mia compaesana abbia deciso di aiutare questi poveri angeli indifesi. continuate così.

  4. ho visto il video della badante.recentemente,anche quello della baby sitter che malmenava il bimbo affidatole.sono un giovanile nonno stanco,disgustato,nauseato ed indignato per l’eccesso di ingiustizia che devo tollerare,anche in questi casi.perchè un parente,così oltraggiato negli affetti più cari,si affida ad una giustizia ingiusta?A tuti i soloni che vagheggiano sul garantismo ed innocentismo parossistico,che non hanno la più pallida idea di cosa rappresentino queste forme di crudeltà,tutte rivolte ad angeli indifesi,contrapponiamo una giustizia giusta.Io ci sono!

  5. ho visto il video della badante.recentemente,anche quello della baby sitter che malmenava il bimbo affidatole.sono un giovanile nonno stanco,disgustato,nauseato ed indignato per l’eccesso di ingiustizia che devo tollerare,anche in questi casi.perchè un parente,così oltraggiato negli affetti più cari,si affida ad una giustizia ingiusta?A tuti i soloni che vagheggiano sul garantismo ed innocentismo parossistico,che non hanno la più pallida idea di cosa rappresentino queste forme di crudeltà,tutte rivolte ad angeli indifesi,contrapponiamo una giustizia giusta.Io ci sono!
    +1

  6. Don Domenico Pezzini e’ in carcere da tre mesi per pedofilia o perche’ ha fondato due gruppi di omosessuali credenti? Non si puo’ essere cosi’ sicuri dei magistrati che lo tengono a San Vittore. In questo modo distruggono delle persone quando non c’e’ stato ancora un processo per stabilire se loro ne hanno veramente distrutte altre.
    C’e’ ben altra gente che dovrebbe essere in prigione.
    Le carceri sono piene di fratelli e sorelle che non sono protetti dal potere.

  7. quando si commette un reato cosi grave come quello della pedofilia si deve pagare con una pena esemplare senza nessun beneficio di pena.
    questo reato e il più infamante che ci possa essere e quindi la legge si deve modificare sulla condanna da dare a questi mostri…
    quello stronzo che a ucciso la nipote (sarah scazzi) secondo voi quanto galera gli danno?
    ve lo dico io al massimo 15 anni e lo sapete perchè? perchè lui a confessato ed a fatto trovare il corpo della ragazza quindi già hanno fatto un accordo di parte nell’interrogatorio che gli hanno fatto…purtroppo la legge su questi reati non e buona, gli accordi si possono fare con degli altri reati più leggeri non con questo reato infame che a fatto il mostro michele misseri, e anche vero che se non lo facevano l’accordo quello non parlava e non faceva trovare la ragazza ma secondo me crollava lo stesso e se il giudice che affronterà questo processo a un pò di coscienza allora se ne deve fregare dell’accordo e dargli a quel pezzo di merda il massimo della pena con isolamento diurno per almeno 30 anni…

  8. l’argomento che vi voglio parlare e di preti pedofili;
    questi preti pedofili si mascherano dietro l’abito che indossano e come dice la Bibbia il male si traveste da agnellino per avvicinarti e dopo diventa lupo per divorarti, questo e l’esempio lampante di questi specie di preti, che si nascondono dietro l’abito che indossano avvicinarti chiedendoti come stai se hai bisogno di qualcosa e poi quando si guadagnano la tua confidenza colpiscono, nel 80% ci riescono perchè loro le prede le studiano bene prima di colpirle…vanno subito nel vostro punto debole perchè dovete sapere che chi va dai preti per aiuto e vulnerabile e loro lo sanno, quello che voglio sapere e perchè non prendono delle condanne esemplari questi preti pedofili… con loro ci deve essere l’aggravante che sono preti e che usano l’abito per i loro scopi facendo diffamare quei preti che fanno il loro lavoro con coscienza e che purtroppo per colpa loro verranno messi tutti nello stesso piano come dice il proverbio” che tutta l’erba e un fascio) quindi signori giudici cercate di cominciare a dare galera esemplare cosi forse ci pensano almeno 2 volte prima di farlo.

  9. Francesca che splendore il tuo messaggio! Dio quanto è consolante leggere chi dice quello che tu scrivi.. Ho un libro in cantiere, gli Ulteriori, dedicato agli ultimi.. Francesca mi hai consolato! mi ha consolato leggerti, mi ha dato forza. Mi ha dato l’energia per portare a termine il mio libro.. sono una Ebrea di famiglia convertita.. scriverò all’Associazione.. manderò loro la mia opera, la mia disponibilità. Sarò dei loro.. i bambini, i deboli, i GRANDI della terra sono le nostre luci i nostri cuori la nostra forza! Conoscerò Margherita. Darò il mio poco.. i senso morale e materiale.. GRAZIE

  10. Just wish to say your article is as astonishing. The clarity in your post is just spectacular and i could assume you’re an expert on this subject. Well with your permission allow me to grab your feed to keep up to date with forthcoming post. Thanks a million and please continue the rewarding work.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...