Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Asilo Cip e Ciop: la Scuderi capace di intendere e volere.

2 commenti

(AGI) – Genova, 23 feb. – Secondo il perito Gianluigi Rocco, nominato dal gup Roberto Fucigna per effettuare una valutazione sullo stato di Anna Laura Scuderi, una delle due maestre dell’asilo ‘Cip e Ciop’ di Pistoia che sottopose i bimbi a maltrattamenti e che fu arrestata, la donna all’epoca dei fatti “presentava – si legge nella perizia depositata in tribunale a Genova – un disturbo dell’adattamento con un’alterazione mista dell’emotivita’ e della condotta cronico caratterizzata oltre che da uno stato di ansia da atti di violenza nei confronti dei bambini che ella stessa doveva accudire. Queste alterazioni comportamentali sono state commesse in un periodo di stress causato principalmente da gravi difficolta’ economiche e molto confuse”. Secondo Rocco le risposte agli stimoli di stress della Scuderi erano tali da determinare “una violazione dei diritti degli altri o delle norme o delle regole della societa’ appropriata per l’eta’ adulta”. Tuttavia “non e’ rilevabile un vizio di mente – scrive Rocco – e la signora Scuderi e’ pienamente imputabile”. E conclude: “La signora Scuderi al momento dei fatti presentava un disadattamento cronico con alterazioni miste dell’emotivita’ e della condotta, una condizione psichiatrica che non riduceva grandemente le sue capacita’ di intendere e di volere per cui non e’ applicabile un vizio di mente”

Annunci

2 thoughts on “Asilo Cip e Ciop: la Scuderi capace di intendere e volere.

  1. sapere che ci sn persone che fanno del male a dei bambini innocenti e nn poter far nulla è orribile ma è ancor più brutto sapere gia che la giustizia nn sarà mai e nn farà mai abbastanza per questa gente nn esistere

    • Nel caso dell’asilo Cip & Ciop, vista la costanza e la coesione dei genitori, vista la professionalità di “veri avvocati”, si è arrivati (in primo grado) ad una condanna pesante. Questo è solo uno dei passi ma è molto. Ovviamente tutti vogliamo che queste cose non accadano ancora e, come si è sempre detto e ripetuto fino alla nausea, ci vogliono le telecamere negli asili e nelle scuole primarie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...