Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Abusi su minori: al via il processo contro il “Re Maya” Danilo Speranza!

3 commenti

Il Giustiziere degli Angeli

Proprio ieri in rete trovavamo la notizia di un altra reincarnazione storica che, avvalendosi di sedicenti facoltà extra-terrestri, abusava di una bambina: l’ennesimo abusatore di bambini diceva di essere la reincarnazione di Ramsete! ed abusava della bambina insieme alla madre di lei (sich!), la “faraona”… (LINK ARTICOLO). Era invece di Marzo 2010 la notizia dell’arresto a Roma di un “guru di una setta” che si faceva chiamare dagli adepti “Re Maya” (LINK ARTICOLO). Per quest’ultimo entra nel vivo proprio oggi il processo che lo vede imputato e di certo cercherà di ribadire la tesi del “siccome sono impotente non potrei mai usare violenza sessuale”! Vorrei avvertire il sig.Danilo Speranza (così in effetti si chiama il Re Maya) che tale tesi è già stata usata ed ha portato ad 8 anni di carcere l’imputato! Infatti a novembre dell’anno appena passato, la Corte d’Appello di Milano ha condannato don Mauro Stefanoni chiarendo, dopo due perizie fisiche, che “la patologia di don Mauro Stefanoni di per sé non rappresenta una situazione anatomica tale da rendere impossibile qualunque tipo di rapporto sessuale” (LINK ARTICOLO). Quindi, sig.Speranza, non creda di farla franca con questa presa in giro poichè non tutti siamo disposti a credere alle sue corbellerie che già ha sparso a piene mani! Solidarietà alle vittime di questo “scempio della natura”!!


ROMA – Entra nel vivo il processo nei confronti di Danilo Speranza, detto il ‘guru di San Lorenzo’, il leader della setta Re Maya accusato del reato di violenza sessuale su due minori a Roma. Dopo l’udienza dello scorso 17 novembre, con la costituzione delle parti civili, comincia oggi l’istruttoria dibattimentale al Tribunale di Tivoli, nel corso della quale sarà ascoltato l’agente dell’VIII gruppo della polizia municipale, Sergio Ierace, uno dei funzionari che ha condotto le indagini. Speranza, che ha sempre sostenuto la sua presunta impotenza e l’assenza di tracce di dna riconducibili a lui, è recluso dallo scorso 16 marzo nel carcere di Rebibbia, dove è stato condotto dalla polizia municipale dell’VIII gruppo, diretto da Antonio Di Maggio, in esecuzione della misura cautelare emessa dal gip Angrisano. Le dure ragazze minori hanno invece ricevuto accoglienza ed ascolto dal Centro antiviolenza della Provincia di Roma, uno dei centri finanziati da ‘Solideà.

LINK ARTICOLO

Annunci

3 thoughts on “Abusi su minori: al via il processo contro il “Re Maya” Danilo Speranza!

  1. E speriamo che la condanna arrivi ad essere quella giusta!

  2. Apriamo con un’osservazione non casuale, i sedicenti reincarnati sono per lo più l’emanazione dei re d’antiche civiltà, o notabili, o, nella peggiore delle ipotesi intraprendenti nonché avvenenti schiave salite agli onori del successo, probabilmente in virtù di una vicenda poco virtuosa. Non ho mai sentito qualcuno di fede metempsichiatrica affermarsi il reincarnato di un servo della gleba o di un’anonima madre di famiglia destinati per l’intera durata della trascorsa vita a misurarsi con la mediocrità. E le difficoltà della sopravvivenza.
    Un atteggiamento assai provinciale, dalla parte dei reincarnati, estrapolarsi da un metaparterre d’eccellenza. Certamente privi del senso dell’umorismo, dell’autoironia, un fattore distintivo delle persone intelligenti dagli individui scarsamente dotati di materia grigia e di cultura.
    Noblesse oblige.
    Così il nostro Ramsete e la sua faraona appaiono a una prima lettura due mentecatti, speciosamente forniti dell’imbecillità necessaria e sufficiente a coprire di ridicolo perfino un reato della gravità dell’abuso sul minore. Che dire poi del Guru che si è volto a occidente, addirittura scomodando un defunto sovrano Maya, se ho capito bene, e una civiltà di cui probabilmente il gentiluomo possiede cognizione assai confusa..
    Tant’è il nome Speranza, si dice l’ultima a morire, appare cucito a pennello sulla mente criminalienata di un tale disposto a rappezzare lo spinoso argomento dell’impotenza pur di non finire dove merita: da un valente urologo. Dolente madre natura non lo abbia fornito di quella gagliardia al maschile mancando la quale, si dice, l’uomo un mezzo uomo..
    Costui , carente del mezzo principe, non dubito ne possa avere gioiosamente scovato di alternativi, atti a concertargli orgasmi fuori legge. e godimenti fuori tono, nochè lauti cachè! .. giusto per ribadire la massima, la speranza è l’ultima a morire.
    Non ricordiamo allo Speranza che la violenza su un minore non contempla meramente l’utilizzo dello strumento solista, ve n’è di una specie comprimaria, il triangolo in un concerto può venire utilizzato, sia pure non lo strumento principale, come il violino o il pianoforte!
    Ahinoi lo Speranza che, a suo dire, oltre il triangolo non potette andare, dovette scomodarsi un re Maya per comporre le stonature ai danni dei malcapitati innocenti, figli di madri che mi permetto definire deficienti (in senso latino) decisamente poco dotate di orecchio musicale.
    Che dopo 2000 di civiltà cristiana, a sua volta custode della lucentissima e immortale cultura greca e romana, esistano persone in grado di farsi irretire da un regale reincarnato così offrire i propri corpi e i propri figli alle brame di questo criminale sub umano, ecco è motivo di stupore, di allocchimento, di meraviglia. Supera perfino il dolore degli atti criminali commessi sopra gli innocenti.
    I quali soltanto voglio ricordare e ai quali mi inchino domandando il perdono a nome di una società imbarbarita e altrettanto criminale nella sua inconcepibile ignoranza!

  3. E’ interessante come tutti parlino senza sapere nulla! R.E. Maya non è un Re Maya ma è la società che aveva creato, cosi come Pirelli R.E. franchising non è un Re del franchising ma è una società!! Che fessi! Ed il successivo “Maya” non è la civiltà Maya del centro america ma è il “velo di Maya” che non ha nulla a che vedere con i Maya…

    Con questo non difendo nessuno anzi, ma prima di aprire bocca e sparare cazzate (tesi della reincarnazione)…. DOCUMENTARSI!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...