Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Abusi all’asilo di Loano: condannate le due maestre!

8 commenti

Il Giustiziere degli Angeli

Nonostante le due aguzzine dei bambini dell’asilo Stella Grossi di Loano si dichiarassero innocenti dicendo che “erano tutte falsità”, ieri sono state condannate a TRE anni e QUATTRO mesi per maltrattamenti su bambini di meno di tre anni. Una condanna che di certo non potrà mai ripagare le sofferenze dei piccini ma che comunque rende un pò meno dolorosa questa orribile vicenda. Attendiamo che la giustizia faccia il suo corso anche negli altri casi italici soprattutto per quanto riguarda l’asilo nido Cip e Ciop di Pistoia.


Asilo degli orrori a Loano: due maestre condannate per maltrattamenti

Chiudevano i bambini dell’asilo in bagno per punizione, li strattonavano, li imboccavano con la forza, li infilavano con la forza nei seggioloni e li obbligavano a sedersi per terra. Il tutto accompagnato da urla isteriche.

Le due maestre dell’asilo Stella di Loano sono state condannate ieri pomeriggio in tribunale ad Albenga a 3 anni e 4 mesi di reclusione per i maltrattamenti a una decina di piccini al di sotto dei 3 anni.

 

Federica Puzo (licenziata dopo le denunce) e Irvana Cadeddu, entrambe loanesi, facevano parte della cooperativa “Il Quadrifoglio” che in seguito alle indagini sulle due socie-maestre perse poi l’appalto per la gestione dell’asilo nido «Simone Stella -Leone Grossi». Fu proprio lo stesso presidente della coop Natale Consiglia -dopo la segnalazione ricevuta dal presidente della fondazione proprietaria dell’asilo Emanuele Caglieris che vide di persona un bambino strattonato con violenza da una maestra – a presentare un esposto alla Procura nell’agosto del 2005. I maltrattamenti furono confermati nel corso del processo da un perito della Procura (Moretuzzo) che dopo una serie di colloqui autorizzati dai genitori con quattro bambini ribadì i segni (disagi psicologici piuttosto che aspetti fisici) che confermavano i maltrattamenti subiti. Ieri la sentenza del giudice Laura Russo (pm Chiara Maria Paolucci) che ha disposto anche un risarcimento provvisorio (una provisionale) di 20 mila euro per ognuna delle parti civili che si sono costituite nel processo per avere un risarcimento. Oltre ad una decina di genitori difesi dagli avvocati Calcaterra, Spotorno, Zunino e Paleologo, anche la coop “Il Quadrifoglio” (assistita dall’avvocato Mara Tagliero) per via del danno d’immagine si è costituita parte civile contro le due insegnanti, ex socie. Le maestre difese dagli avvocati Maria Luisa Formato e Simonetta Salvini hanno sempre negato le contestazioni. Le indagini partirono dalla segnalazione di Caglieris che avrebbe visto un bimbo costretto dalla maestra a mangiare sul seggiolone per una mattinata un po’ agitata. In concomitanza con la vicenda penale ci fu anche una causa di lavoro che portò al licenziamento della maestra Puzo, mentre la Cadeddu diede le dimissioni. Tra le accuse mosse alle due maestre anche il fatto di aver sgridato violentemente una bimba, a tal punto da spaventarla e farla vomitare. Altri bimbi furono atterrati con forza, facendogli battere la testa per terra. Altri colpiti sul collo con schiaffi. Un altro seduto di forza sul seggiolone. «Tutte falsità» si erano sempre difese le due insegnanti. Ieri la sentenza.

LINK ARTICOLO originale

 

 

Annunci

8 thoughts on “Abusi all’asilo di Loano: condannate le due maestre!

  1. Certo. Se le accuse sono vere le maestre devono essere punite. Se la punizione è giusta ci saranno 33 condizionali e altrettante attenuanti?

    • Buonasera
      Sono una delle persone citate nell’articolo

      Le due maestre sono state condannate a 3 anni e 4 mesi
      3 anni sono condonati con l’indulto
      Essendo incensurate non faranno una sola ora di carcere

      Ignoro se abbiano le risorse economiche per pagare gli oltre centomila euro di risarcimenti piu’ le spese legali

      La cosa piu’ importante pero’ e’ la legittimazione di chi ha sacrificato 5 anni e mezzo della propria vita per difendere dei bambini

      • Caro Sig.Emanuele, mi fà molto piacere leggerla soprattutto perchè questo mi dà l’occasione per ringraziarLa pubblicamente per quanto ha fatto per questi bambini. Sò perfettamente che non faranno neanche un giorno ma comunque una condanna c’è stata e, come Lei ben dice, i suoi, i vostri anni di lotta contro chi ha fatto del male ai bambini non sono stati vanificati da un’assoluzione. Io auguro ai bambini tutto il bene del mondo ed alle iene invece di vivere ogni giorno un inferno.
        Grazie invece ed ancora a Lei per aver dimostrato che il mondo non è andato tutto in malora.
        Un abbraccio

  2. Quindi se io sono incensurato posso “fregarmene” di tutto e di tutti!
    Che tristezza!

    • x quarchedundepegi – No mio caro, non è esattamente così. Prova ad andare in un supermercato a rubare generi alimentari per fame e vedi se non ti fai tutti gli anni che ti danno. E’ una buona lettura il C.C. ed il C.P! vedrai le diferenze che trovi sui reati! ti metterai a piangere, ti assicuro! (quest’anno non mi sono comperata i quattro codici perchè superiamo il costo di 100€uro ma quello che ho vecchio và sempre bene).

  3. Vuol dire che continuerò su questa strada… Ciao

  4. E’ difficile commentare questi articoli.

    Da un lato, mi perdoni il sig. Caglieris, c’è sempre il dubbio che si tratti di fatti ingigantiti; dall’altro prende lo sconforto nel constatare che la giustizia (tra parentesi: di che grado?) anche qaundo sembra fare il suo corso, di fatto è quasi inefficace.

    Bah !!!

    • x FRZ40 – Quando si tratta di questo tipo di reati poichè coinvolgono bambini piccolissimi non si può dare una dimensione all’abuso. Anche uno schiaffo, una frase offensiva, un castigo troppo duro DEVONO essere considerati fatti gravissimi ed inaccettabili. Il Sig.Caglieris che ha fatto per primo la denuncia, si è trovato costretto ad allontanarsi per il clima di ostilità nei suoi confronti (da parte di una parte della popolazione di Loano e da minacce. Per una maggiore informazione su questo caso puoi leggere i link su http://www.bambinicoraggiosi.com/?q=search/node/asilo+loano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...