Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Gli omicidi/cannibali russi condannati a 18 anni di carcere.

1 Commento

Il Giustiziere degli Angeli

Karina Barduchian

Un tribunale di San Pietroburgo ha condannato oggi a pesanti pene detentive due ventenni russi per omicidio e cannibalismo. Lo rivelano fonti giudiziarie. «Il tribunale ha condannato Maxim Glavatskik e Yuri Mojnov, entrambi di 20 anni, rispettivamente a 19 e 18 anni di reclusione per omicidio», si legge in un comunicato del tribunale. Nella notte tra il 19 ed il 20 gennaio 2009, Glavatskik, di professione macellaio, e Mojnov, fioraio, hanno annegato una ragazza di 16 anni nella vasca da bagno dell’appartamento di uno dei due. Poi hanno sezionato il cadavere, mangiandone alcuni pezzi prima di disfarsi degli altri nella spazzatura. I due cannibali, che fanno parte di un gruppo Gotico, sono stati anche condannati a risarcire i parenti della vittima con 25 mila euro ciascuno.

Annunci

One thought on “Gli omicidi/cannibali russi condannati a 18 anni di carcere.

  1. Sembra che a San Pietroburgo funzioni un po’ meglio che da noi, almeno per questi due! da noi sarebbero subito diventati testimonial di qualche marchio che si rifà al gotico…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...