Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Denise Pipitone – La giustizia si avvia alla ricerca della verità il prossimo 25 maggio.

1 Commento

Il Giustiziere degli Angeli

Nutro speranza insieme a Piera Maggio ed a tanti che il processo serva a stabilire la verità sulla scomparsa della piccola Denise Pipitone. L’udienza di oggi ha visto assenti gli imputati ed ha visto contrapporsi accusa e difesa solo su un piano tecnico, cavilloso quanto disturbante (a mio parere, ovvio). La difesa di Jessica Pulizzi chiede ancora che essa venga giudicata dal Tribunale dei minori in quanto, al momento del rapimento di Denise, ella aveva ancora 17 anni. Questa richiesta è stata già però rigettata a suo tempo. Sono passati 5 anni e mezzo dalla scomparsa di questa bambina, Denise, che in tanti abbiamo nel cuore ed ancora sembra essere agli albori di un’indagine che vede imputati e coimputati trincerarsi dietro la “facoltà di non rispondere”. Potremmo avere la “facoltà” di condannare il silenzio senza un processo??


Denise, processo rinviato – La ricerca della verità riprende il 25 maggio.

Il tribunale di Marsala, presieduto da Riccardo Alcamo, ha rinviato al 25 maggio prossimo il processo per il sequestro della piccola Denise Pipitone, che si è aperto oggi e in cui è imputata la sorellastra della bimba, Jessica Pulizzi, con l’accusa di sequestro di minore.


La prima udienza è stata teatro di una serie di schermaglie procedurali. I legali della difesa hanno chiesto che la loro assistita venga giudicata dal tribunale dei minori perché al momento del rapimento, avvenuto a Mazara del Vallo l’1 settembre del 2004, aveva 17 anni. Richiesta già avanzata nel corso dell’udienza preliminare ma respinta dal Gup.

La difesa si è opposta anche alla costituzione di parte civile del padre naturale di Denise, Piero Pulizzi, che è anche il genitore dell’imputata. Il tribunale ha rinviato ogni decisione alla prossima udienza.

Assenti in aula sia Jessica Pulizzi che l’altro imputato, il tunisino Gaspare Ghaleb, ex fidanzato della ragazza, che deve rispondere di false dichiarazioni al Pm.

Presente invece Piera Maggio, la mamma di Denise. “Mi aspetto la verità, mi aspetto che ora si possa arrivare finalmente alla realtà dei fatti, quella in cui abbiamo creduto in questi cinque anni e mezzo” le parole della donna. “Siamo sulla pista giusta, le persone che sono sotto accusa hanno tanto da chiarire. Sono persone che devono dire la verità”.

LINK ARTICOLO Repubblica

(16 marzo 2010)

Annunci

One thought on “Denise Pipitone – La giustizia si avvia alla ricerca della verità il prossimo 25 maggio.

  1. commento??’ la verità, Quella che penso ormai la maggior parte delle persone si aspetti.
    La sorellastra….il casolare, la mamma della sorellastra..complice il fidanzato…pure. .poi data agli zinngari. bellA vendetta vero?In nome di che cosa?? verso un innocente. E cosa si appetta a tirar fuori la verità??? perchè tante scuse e tanto tirare in lungo? La mamma di Denise deve sapere e cosi tutte noi mamme che sempre abbiamo nel cuore quella bambina. Manca solo la certezza. Ma la verità di questo caso è evidente la fine, non lo so, mi auguro solo che Denise sia ancora viva, Perchè tanto odio? perchè tanti anni? IN MOLTI VOGLIAMO LA VERITA’! MA DICO è COSì DURA IN QUESTO UNIVERSO??

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...