Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Denise Pipitone: ancora errori nell’indagine sulla scomparsa della piccola.

8 commenti

Il Giustiziere degli Angeli

Ieri sera ho seguito la trasmissione “Chi l’ha Visto” che, ancora una volta (giustamente), ha trattato il caso della scomparsa della piccola Denise Pipitone. Sappiamo già che sono venuti alla luce, negli ultimi mesi, elementi importanti quali le tracce dello spostamento del telefonino in uso ad Anna Corona (ora indagata ufficialmente) nella notte del rapimento di Denise. Le tracce dell’utenza portano a Carini, distante due ore dal luogo della scomparsa e le intercettazioni sono inquietanti. Anna Corona è la madre di Jessica Pulizzi, sorellastra di Denise, rinviata a giudizio nei giorni scorsi con l’accusa di sequestro di minore e, in un casolare vicino Carini, risiedono alcuni parenti delle due donne. Per questo, su richiesta dell’avvocato Frazzita, si disponeva un soprallugo nel casolare atto a stabilire se vi fossero tracce del passaggio della piccola Denise.  Il servizio della trasmissione di ieri sera partiva proprio davanti al cancello del casolare dove la giornalista ci informava che la mattina seguente (oggi) si sarebbero recati gli inquirenti a cercare le tracce di Denise. Mi sembrava strano, ed a molti altri penso, che dentro la proprietà vi fosse un cane che continuava ad abbaiare e che non ci fosse nessun cartello che indicava la “proprietà posta sotto sequestro giudiziario”. Infatti la telefonata in trasmissione dell’avvocato Frazzita e di Piera Maggio, con toni molto alterati, chiariscono subito che siamo di nuovo di fronte ad uno scandaloso comportamento della giustizia italiana che non solo avverte all’ultimo momento l’avvocato e la madre di Denise ma non si preoccupa nemmeno di “congelare il luogo” dove potrebbe essere stata portata Denise. E’ lecito farsi domande? è lecito chiedersi come mai sembra manchi la volontà di stabilire cosa è successo alla bambina? è lecito incazzarsi?


A Villagrazia di Carini la prigione di Denise?

Una casa di campagna a Villagrazia di Carini, nel Palermitano, potrebbe essere stata la ”prigione” della piccola Denise Pipitone, la bimba scomparsa il primo settembre del 2004 a Mazara del Vallo mentre giocava davanti casa. Il casolare, dove stamattina avrebbe dovuto svolgersi un accertamento tecnico irripetibile, è stato mostrato ieri sera dalle telecamere della trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”.

La casa è stata localizzata, in base a una consulenza tecnica depositata dalla parte civile, seguendo le tracce telefoniche del cellulare di Anna Corona, mamma di Jessica Pulizzi, la sorellastra di Denise. La signora è indagata per sequestro di minorenne, mentre la figlia è già stata rinviata a giudizio per concorso nello stesso reato.

L’accertamento, rinviato all’ultimo momento, doveva servire per individuare eventuali tracce biologiche della presenza della bimba. L’immobile non è sotto sequestro, come ha confermato la giornalista del programma televisivo che ha detto di avere visto alcune persone entrare e uscire dalla casa. La mamma della piccola Denise, Piera Maggio, ha detto che intende chiedere spiegazioni sulla vicenda al questore di Trapani Giuseppe Gualtieri. Ancora più duro il commento del suo legale, l’avvocato Giacomo Frazzitta: ”Ho appreso solamente questo pomeriggio (ieri pomeriggio, ndr) alle 18 che era stato disposto un accertamento tecnico irrepetibile, da me stesso sollecitato. Ho appreso inoltre della revoca dello stesso accertamento disposta dalla Procura, in seguito alla riserva di incidente probatorio presentata dall’avvocato Arianna Rallo che ne ha provocato il differimento”. Il legale definisce la vicenda ”estremamente grave, visto che è previsto dal codice che la persone offesa venga avvisata”.”Inoltre – aggiunge Frazzitta – avevamo comunicato già da diverso tempo alla Procura di Marsala di avere nominato come consulente tecnico di parte per questi accertamenti il generale Lucano Garofano, già comandante del Ris di Parma”.

LINK ARTICOLO originale

Annunci

8 thoughts on “Denise Pipitone: ancora errori nell’indagine sulla scomparsa della piccola.

  1. cioe’ e’ posssibile che una madre non viene mai capita e deve solo subire le cose che le succedono e che quello che uqesta povera madre dice in fine risultino sempre o quasi giuste debba subire lei le ingiustizie questo mi addolora perche’ io non sarei penso capace di subire cio’. e poi a che scopo questa bambina non deve essere ritrovata perche’ queste indagini sono cosi’ lente e perche’ questa madre deve ancora subire abbiate pieta’ di lei e di denise e chi sa parli per la bambina soprattutto che non si merita tutto quello che sta passando facciamo che madre e figlia si riabbraccino per amor di entrambe

  2. dopo aver seguito attentamente questo caso ritengo VERGOGNOSO da cittadina italiana che le più alte cariche dello Stato non intervengano per dare un’accellerata a questa storia; premesso che i diritti di tutti vanno rispettati: male non fare paura non avere!
    cosa c’è da tenere nascosto?

  3. VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  4. sveglia…vogliamo accelerare questa burocrazia di merda?

  5. SEGUO LA STORIA DI DENISE DA QUANDO E’ iniziata – sono una mamma anch’io,comprendo il dolore della mamma e desidero tanto che questa bellissima bambina ritorni dalla sua mamma e che sia fatta giustizia, ma TANTA GIUSTIZIA verso i colpevoli di un mostruoso gesto.

  6. che amore di bambina e che VERGOGNA di gente!!odio la gente che fa del male.Ma non solo ai bambini…ma anche ai cani…..VERGOGNA DOVETE AVERE TUTTI VERGOGNA PERCHE’ CI SONO BAMBINI CHE NON HANNO CASA FAMIGLIA ECC…..E NOI VOGLIAMO MIGLIORARE O PEGGIORARE QUESTA COSA????IO SINCERAMENTE VORREI MIGLIORARE TUTTO QUESTO MONDO MA E’ POSSIBILE??BHOOO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...