Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Il parroco di Napoli e “Le Iene” – Molto intima la mano del prete sul maligno, troppo anche per Satana!

1 Commento

Il Giustiziere degli Angeli

Ancora una volta il programma “Le Iene” indaga su una denuncia fatta da una ragazza che riferisce di palpeggiamenti da parte del prete di Napoli, Don Salvatore Marseglia, che giustifica i suoi gesti con “imposizioni delle mani per scacciare il maligno” in quanto lui è un ESORCISTA. Il caso era stato trattato dalla trasmissione sin dal novembre 2009 ed era stato documentato dalle telecamere di quale tipo di “imposizione” si trattasse: veramente da voltastomaco. A seguito di questo fatto il sacerdote è stato allontanato dalla Parrocchia Maria Santissima del Rosario e dalla Diocesi di Napoli (LINK).

Nella seconda puntata, andata in onda il 13 gennaio, Le Iene documentavano la “delegazione dei fedeli che gli davano il benvenuto”: insulti, minacce ed il vetro rotto dell’autovettura sono stati indirizzati a Giulio Golia ed al suo staff. Alcune persone hanno avuto anche l’ardire di parlare a difesa del parroco con delle stupefacenti dichiarazioni con tanto di arrampicata sugli specchi e capriola dal triplo salto mortale carpiato. Una signora ha detto che il filmato è falso, una ha detto che la ragazza mente, un signore ha detto che “mica ha avuto un rapporto sessuale completo”, uno ha detto che pure don Salvatore è un uomo (!), una ha detto che la figlia di una sua amica è stata curata dal sacerdote nello “stesso modo” e che si è trovata BENE (???).

Che dire a questo esorcista ed ai suoi esorcizzati?? di parole me ne escono tante ma mi inquino ad abbassarmi al loro livello.

Nel contempo il sacerdote-esorcista ha aveva aggiornato il suo blog, poi chiuso, di Windows-Live con queste parole:

Sulle recenti diffamazioni gratuite operate da parte de “Le Iene” posso solo dire che vedere quei video è stato uno spettacolo indecoroso,si è voluta trascendere una situazione difficile nella quale sono stato coinvolto,tuttavia mi sento bene con la mia coscienza e so di aver fatto del bene a tanti giovani e non.Il Signore ha guidato le mie mani e agisco sempre nel bene dell’individuo ponendo la benedizione come arma guaritrice,quando le ragazze venivano da me per i loro problemi ho fatto di tutto per lenire le loro disfunzioni cercando per quanto possibile di fare del mio meglio…mi rammarica sapere che si è persa la fiducia verso di me e mi fa male ma continuo ad agire secondo coscienza evitando che in futuro ci siano altri incontri infatti ho eliminato per sempre tale pratica onde evitare altre spiacevoli situazioni venutesi a creare.Trappolare un uomo di Chiesa come me dà modo di pensare fino a che punto la malizia arriva,il mio corpo è benedetto,sfruttare la dote che si possiede per aiutare i più bisiognosi penso sia una cosa meravigliosa poichè sussiste chi ha problemi..Ho sempre impiegato le mie conoscenze medico teologiche per un valido aiuto e sostegno non avendo mai malizia verso ciò che facevo..questa la mia verità..altro non aggiungo.. se non un pensiero a me importante: non ho mai avuti pulsioni sessuali nè mi piace averne,sono scevro da qualsiasi abbandono di natura perversa in quanto a me distante,io amo solo il Signore e servo Lui.. Don Salvatore. (LINK copia)

Nella puntata andata in onda ieri sera si rivedranno i punti salienti di questa storia e si sentirà come la ragazza che ha denunciato questo parroco reagisce alle parole di quei parrocchiani: una lezione di civiltà e di altruismo affinche, almeno per mano di don Salvatore Marseglia, non ci siano altre vittime. Vedrete inoltre un’altra ragazza denunciare un vescovo che, quando lei era una ragazzina, ne ha abusato traumatizzandola al punto che oggi non riesce a vivere appieno la sua vita di donna.

A tutte le vittime di questi personaggi perversi io dico di non tacere ed urlare con tutto il fiato soprattutto nelle orecchie di certi stolti personaggi che invece di pretendere una chiesa pulita dentro e fuori si accontentano della facciata e sporcano ancora peggio.


Advertisements

One thought on “Il parroco di Napoli e “Le Iene” – Molto intima la mano del prete sul maligno, troppo anche per Satana!

  1. Pingback: Napolibit »  Il parroco di Napoli e “Le Iene” – Molto intima la mano del prete …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...