Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Vallo della Lucania: slitta a marzo il processo per abusi sessuali su minori per un’anomalia nel collegio giudicante! Ma…

Lascia un commento

Il Giustiziere degli Angeli

Questa mattina c’era udienza nel Tribunale di Vallo della Lucania per l’avvio del processo contro Suor Soledad ed altri imputati. A carico di queste persone ci sono denunce per abusi sessuali su bambini che frequentavano l’Asilo di Vallo della Lucania. Ma questa mattina un’anomalia nel collegio giudicante ha fatto slittare l’udienza al 25 marzo e passeranno altri due mesi e questo, perdonate, mi fà veramente incazzare. I genitori di questi bambini, di questi angeli, hanno veramente una pazienza ed una forza che mi crea invidia: sono anni che aspettano ed io sò che non sarei altrettanto capace di aspettare la “giustizia lumaca”.

Giustizia Lumaca


Da rileggere questo articolo del blog per ricordare che i bambini hanno raccontato delle cose orribili, che il parroco del paese si è espresso verso gli abusi chiamandoli “indelicatezze”, che ci sono famiglie dure come la fantomatica criptonite di Superman e che non cedono all’ignoranza di quanti usano i piedi per ragionare. Ed intanto chissà come mai proprio questa mattina qualcuno, anonimo, ha telefonato al Tribunale per incutere terrore con l’allarme di una bomba nelle aule. Non lo scrivo, tranquilli che non mi fregano, ma lo penso e la libertà del pensiero non può essere cancellata a nessuno. Oggi non è successo niente, oggi non si è mosso niente per questi bambini e le loro famiglie continueranno la strada della verità per rendergli giustizia. A chi pensa che le famiglie mirino soltanto a risarcimenti milionari lucrando sulla pelle dei loro figli, dico: quanto vomitate cade solo sulle vostre scarpe, vi appartiene, e per quanto vi ripulirete sarete solo e sempre uguali a quanto vi è uscito!

Un abbraccio alle famiglie (vere) di Vallo della Lucania ed un baciottone ai loro piccoli ANGELI: io sono con voi.

SALERNO – «Pronto? c’è una bomba in tribunale». Non era vero, ma il tribunale di Vallo della Lucania, nella mattinata di oggi, giovedì, è stato sgomberato in via precauzionale a seguito di una telefonata anonima che annunciava la presenza di un ordigno. Erano da poco trascorse le otto e ad avvisare le forze dell’ordine, una telefonata con la quale un uomo annunciava la presenza di un ordigno all’interno del palazzo di giustizia.

Sgomberata la struttura dagli impiegati giunti in quel momento sul posto di lavoro, aule, uffici e corridoi sono stati ispezionati dai carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania. Mezz’ora dopo, al termine dei controlli, che hanno dato esito negativo, gli impiegati sono stati fatti regolarmente rientrare negli uffici.

R.W. 21 gennaio 2010

LINK ARTICOLO originale

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...