Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Angelo Izzo: la Corte di Strasburgo condanna l’Italia; Izzo non doveva uscire dal carcere!

1 Commento

Il Giustiziere degli Angeli

Angelo Izzo, il massacratore del Circeo ed omicida di Maria Carmela Linciano e Valentina Maiorano, torna a far parlare di se. Dopo l’annuncio di matrimonio con la giornalista Donatella Papi,  fà giungere dalla Corte Europea una condanna allo Stato Italia che gli ha permesso un’uscita “premio” che lui ha sfruttato per uccidere MariaCarmela e Valentina.

ç°@=0**°@€ù


Il mostro del Circeo non doveva uscire dal carcere – La Corte di Strasburgo condanna l’Italia

Concedendo nel 2004 la semi liberta’ a Angelo Izzo, il “mostro del Circeo”, le autorita’ italiane hanno violato il diritto alla vita di di Maria Carmela Linciano e Valentina Maiorano, uccise da Izzo il 28 aprile del 2005 mentre godeva di questo beneficio. Questo e’ il verdetto emesso oggi, all’unamita’, dai giudici della Corte europea dei diritti dell’uomo. A rivolgersi alla Corte, nel luglio del 2006, furono i familiari delle due donne assassinate da Izzo. Nel loro ricorso, i parenti di Maria Carmela e Valentina, hanno sostenenuto che data la pericolosita’ sociale di Izzo, i suoi precedenti, e il fatto che nel 2004 era stata aperta nei suoi confronti un’inchiesta per gravi reati che avrebbe commesso mentre era detenuto nel carcere di Campobasso, il tribunale di sorveglianza di Palermo non gli avrebbe dovuto concedere il beneficio della pena. Gli omicidi

commessi da Angelo Izzo, secondo i ricorrenti, non solo hanno dimostrato la sua pericolosita’ ma anche che le valutazioni fatte dal tribunale di sorveglianza di Palermo sono state errate e superficiali. I ricorrenti hanno quindi sostenuto che era stato violato il diritto alla vita, sancito dall’articolo 2 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo, di Maria Carmela Linciano e Valentina Maiorano. Oggi i giudici di Strasburgo gli hanno dato ragione stabilendo che l’Italia ha violato il diritto alla vita delle due donne sia perche’ non ha prestato la necessaria attenzione nel valutare tutti gli elementi riguardanti l’effettiva pericolosita’ di Izzo, sia perche’ non ha stabilito le eventuali responsabilita’ del tribunale di Campobasso, che omise di segnalere a quello di Palermo l’apertura di un’inchiesta nei confronti di Izzo.

I giudici hanno stabilito che l’Italia dovra’ risarcire ai familiari delle due donne 45 mila euro per danni morali.

15 DICEMBRE 2009

LINK ARTICOLO originale

Annunci

One thought on “Angelo Izzo: la Corte di Strasburgo condanna l’Italia; Izzo non doveva uscire dal carcere!

  1. Pingback: Izzo, la Corte europea condanna l'Italia | speciale in Liquida

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...