Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Pedofilia: Alessandro Riva condannato in appello a 6 anni. La tesi “gulottiana” non regge neanche qui.

2 commenti

Il Giustiziere degli Angeli

Alessandro Riva, accusato di abusi sessuali su minori e condannato in primo grado a 9 anni, vede solo ridotta in appello la pena a 6 anni. Purtroppo per lui la tesi “gulottiana” del contagio colettivo, tanto cara al suo difensore Gulotta, non regge neanche oggi. Equivoci (carezze d’affetto), pettegolezzi (comari di paese) e atteggiamenti infantili di Riva non hanno spostato di molto la decisione dei Giudici ed il risultato è questo.


Articoli precedenti

Riduzione pena per reato di pedofilia al critico d’arte Alessandro Riva

È stato condannato a 6 anni e mezzo di reclusione per violenza sessuale su minori il critico d’arte Alessandro Riva. La sentenza è stata emessa dai giudici della prima sezione della Corte d’Appello di Milano, che hanno ridotto la condanna a 9 anni inflitta all’imputato in primo grado.

Alessandro Riva, scrittore, giornalista e in passato collaboratore dell’assessorato alla cultura di Milano, era stato arrestato nel giugno del 2007 perché, secondo l’accusa, avrebbe molestato cinque bambini di 10 anni, compagni di classe della figlia, all’interno della propria abitazione dove i piccoli trascorrevano i pomeriggi.

I fatti contestati vanno dal 2002 al 2007. Lo scorso aprile Riva era uscito dal carcere ottenendo gli arresti domiciliari. Di recente il critico d’arte è tornato anche sulla scena milanese come curatore di una mostra.

20 Ottobre 2009 LINK

Advertisements

2 thoughts on “Pedofilia: Alessandro Riva condannato in appello a 6 anni. La tesi “gulottiana” non regge neanche qui.

  1. adesso vuoi vedere che dira’ che questi bambini sono bugiardi e vengono da famiglie malsane ? e che lui è vittima del sistema ? critico d’arte ? la sua è solo immonnezza

  2. Pingback: Condannato per pedofilia: Alessandro Riva lavora ancora nell’arte?? e c’è chi risponde “fatti i cazzi tuoi!”. « -Il Giustiziere degli Angeli-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...