Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Pedofilia: a Rignano Flaminio torna l’armata dei “falsi abusi”.

1 Commento

Il Giustiziere degli Angeli

Il 30 ottobre prossimo si avvicina. Il 30 ottobre inizierà l’udienza preliminare presso il Tribunale di Tivoli dove, dopo aver sentito le motivazioni di accusa e difesa, il gup Balestrieri dovrà decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio formulata dal PM Mansi contro le cinque persone accusate di aver abusato di tanti bambini (21 ci è dato di sapere) dell’asilo Olga Rovere di Rignano Flaminio. I reati contestati a Silvana Candida Magalotti, Patriza Del Meglio, Marisa Pucci, Gianfranco Scancarello e Cristina Lunerti sono: atti osceni, maltrattamenti verso minori, sottrazione di persona incapace, sequestro di persona, violenza sessuale aggravata dalla minore età delle vittime, corruzione di minori, atti contrari alla pubblica decenza. Dal quel giorno di Ottobre del 2006 sono passati tanti mesi e tanto è stato detto da tv e giornali, ma ciò che cattura la mia attenzione è lo schieramento verso l’innocenza degli indagati da parte di alcune persone che invece di stare al proprio posto si ergono a paladini delle “ingiuste accuse”. Nel caso di Rignano Flaminio mi sento di avere molto più rispetto per chi non assume né una posizione di innocenza né di colpevolezza in attesa che, chi ne ha la titolarità, faccia chiarezza su quanto accaduto ai bambini della Olga Rovere.

Invece da mesi (e da chi non ha titoli per fare indagini in merito) si assiste prima allo schieramento innocentista del (ex) parroco Don Henry che, megafono in mano passeggia sotto al carcere di Rebibbia gridando all’innocenza delle “sue” parrocchiane; si è visto lo schieramento della ex preside della scuola (la sig.ra Cascelli quasi subito rimossa) e le esternazioni sui giornali della nuova preside (Manara) che si è convinta dell’innocenza delle maestre accusate (strana questa postuma convinzione ed esternazione anche alla luce del fatto che esse non sono più in quella scuola come ci informarono i giornali); a più riprese è comparso in quel paesino il sig.Apolloni il cui figlio è stato condannato per lo stesso reato di abusi su minori poche settimane fà che fù contattato già prima del blitz di ottobre 2006. Comparso nella vicenda, anche lui a più riprese,  il sottosegretario Giovanardi che ha voluto coinvolgere nella sua convinzione innocentista anche altri parlamentari facendogli visionare filmati ancora secretati dal Tribunale di Tivoli. Ora, come scritto nel sito   si prospetta questo ennesimo capitolo della vicenda con una “conferenza stampa” nel teatro del paese di Rignano dove, già dal titolo del loro manifesto, si profila una “campagna stampa” contro i bambini. La cosa che maggiormente stupisce sarà la partecipazione della Onlus “La Caramella Buona”  e qui mi fermo in attesa di saperne di più….

rignano manifesto 22 ottobre

LINK articolo Bambini Coraggiosi

PEDOFILIA, RIGNANO FLAMINIO: GIOVANARDI E “CARAMELLA BUONA” IL 22 OTTOBRE A RIGNANO PER SOSTENERE GLI INDAGATI

di Roberta Lerici

L’associazione Ragione e Giustizia, nata a sostegno degli indagati per pedofilia di Rignano Flaminio, ha organizzato per il 22 ottobre, una ennesima conferenza stampa allo scopo, forse, di assolvere prima del pronunciamento di un giudice e prima ancora che sia cominciato un processo, le cinque persone per le quali è stato chiesto il rinvio a giudizio nell’ambito delle indagini sull’asilo Olga Rovere. Dal momento che l’udienza preliminare comincerà il 30 ottobre, e non si è ancora stabilito se ci sarà o meno il processo, sembra del tutto fuori luogo organizzare una conferenza stampa dal titolo che suona già come un’assoluzione:

”FALSI ABUSI A RIGNANO FLAMINIO- evitiamo di distruggere definitivamente la vita di bambini e adulti innocenti”

Che la vita dei bambini sia stata distrutta è un dato oggettivo, sul quale non occorre tornare sopra, visto che la maggior parte di loro viene curato per cercare di superare i traumi subiti all’asilo Olga Rovere. Chi abbia causato questi traumi non possono essere parlamentari, parenti, o supporter degli indagati a stabilirlo, ma soltanto i giudici….

Continua a leggere QUI

Annunci

One thought on “Pedofilia: a Rignano Flaminio torna l’armata dei “falsi abusi”.

  1. Pingback: La Caramella Buona risponde in questo blog. « -Il Giustiziere degli Angeli-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...