Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Pedofilia: condanna a 12 anni per il camionista che abusò di cinque bambine!

1 Commento

Il Giustiziere degli Angeli

Una giornata che inizia bene è una giornata in cui l’aria è più pulita.

Girotondo2

Pedofilia, condanna a 12 anni per pensionato settantotenne. (LaRepubblica.it) LINK

E’ stato condannato a 12 anni di reclusione, in tribunale a Lecco con rito abbreviato, il camionista lecchese in pensione di 78 anni arrestato con l’accusa di aver compiuto ripetuti abusi sessuali nei confronti delle nipotine e altre bambine. La condanna è stata decisa dal gup Elisabetta Morosini e prevede anche il risarcimento dei danni subiti dalle vittime, valutati in centomila euro ciascuna con provvisionale di trentamila euro. Il pm Paolo Del Grosso aveva chiesto la condanna a 11 anni.

Cinque le bambine di età compresa tra i 6 e 14 anni costrette, secondo l’accusa, a subire abusi sessuali tra Lecco e la Valsassina, dove il pensionato si spostava frequentemente con un camper. La difesa ha chiesto che l’uomo, in carcere a Cremona, possa essere trasferito in una struttura più idonea alla sua età. I primi episodi risalirebbero addirittura agli anni Ottanta. Nel marzo scorso l’uomo era stato arrestato dalla polizia.

L’imputato ha sempre respinto le accuse. (Nota mia: figurati se dicono mai che sono colpevoli!)

Annunci

One thought on “Pedofilia: condanna a 12 anni per il camionista che abusò di cinque bambine!

  1. Comunicato stampa del 13 ottobre 2009

    PEDOFILIA. ANCORA MINACCE DI MORTE AL PRESIDENTE DE LA CARAMELLA BUONA

    A distanza di pochi mesi si ripetono le intimidazioni di morte per Roberto Mirabile

    Un vero e proprio manifesto per la difesa “dell’amore libero coi bambini”, una chiara minaccia di morte a Roberto Mirabile Presidente de La Caramella Buona Onlus impegnata da oltre dodici anni nella lotta alla pedofilia e a tutti coloro che stanno lavorando sul caso di Ruggero Conti, ex parroco di Selva Candida: questo il contenuto dell’ignobile lettera recapitata presso la sede nazionale de La Caramella Buona.

    “La costanza e il contenuto di certe missive preoccupa – fanno sapere gli stretti collaboratori della Onlus – ma non possiamo e non vogliamo abbandonare le persone che ci chiedono aiuto. Ci stringiamo intorno al nostro Presidente ed esprimiamo la nostra solidarietà alle altre persone citate, rei di svolgere solo il proprio lavoro volto alla tutela dei bambini.
    Siamo sicuri che le istituzioni e chi di dovere non sottovaluteranno queste continue attenzioni negative verso l’Associazione.”

    Si legge nella missiva: “ (…) siamo convinti che il processo a don ruggero sia tutto un’enorme complotto di vermi ignobili vermi schifosi incompetenti si è capito che non sanno neanche cosa dire al processo carabinieri avvocati giudici tutti non possiamo accettare ancora molto questa situazione che costringe noi tutti a nasconderci al buio e soffocare il nostro sentimento (…) Volete la pena di morte per una persona malata!!!Allora noi dichiariamo la PENA DI MORTE per voi carnefici veri (…).

    All’interno della busta il solito proiettile delle precedenti minacce.

    Dott.sa Anna Maria Pilozzi
    http://www.caramellabuona.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...