Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Denise Pipitone: l’amarezza e la speranza dei genitori.

23 commenti

Il Giustiziere degli Angeli

Sono quasi cinque anni che Denise è scomparsa, all’improvviso, inaspettatamente, senza lasciare dietro di se ne un grido ne un profumo nella stradina di casa. Ha lasciato tutto così com’era, nella sua casa, nella sua stanzetta di bambina di quattro anni e dietro di se una scia di dolore infinito per i genitori e per quanti l’hanno conosciuta e imparato a conoscerla. Ora si attende che il Gup decida se rinviare a giudizio la sorellastra, Jessica Pulizzi, ed il suo ex compagno. La strada delle indagini in questi lunghi anni ha portato ad accusare loro due della scomparsa della bambina. Jessica e Denise hanno in comune il padre, Piero Pulizzi, un uomo che piange e si dispera per la scomparsa della piccola e che deve anche fare i conti con l’accusa che viene rivolta alla figlia maggiore: quella figlia gelosa della piccola nata da una relazione del padre con Piera Maggio e che ha sempre rifiutato di rispondere alle domande degli inquirenti.

Noi siamo sempre qui, insieme alla famiglia di Denise, aspettando solo il giorno in cui tornerà a casa.

IL PAPA’ DI DENISE: “HO PERSO DUE FIGLIE, VORREI MORIRE”

Denise Pipitone

Denise Pipitone

Un uomo distrutto, Piero Pulizzi, padre naturale della piccola Denise Pipitone scomparsa il 1 settembre del 2004 all’età di 4 anni. L’uomo, che con la mamma della piccola Denise, Piera Maggio, ha avuto una relazione extraconiugale, deve sopportare il dolore della scomparsa della figlia, aggravato dalle accuse rivolte all’altra figlia, la più grande, Jessica, avuta dal suo matrimonio con Anna Corona.


Jessica infatti, che all’epoca della scomparsa di Denise aveva appena 17 anni, ora sta aspettando di sapere se il Gup chiederà per lei il rinvio a giudizio. Sulla sua posizione incombe un terribile sospetto, quello di essere coinvolta nella scomparsa della sorellina per motivi che, secondo l’accusa, sarebbero legati alla forte gelosia che provava per la piccola, quella bambina che il padre aveva avuto con un’altra donna. Senza contare poi la frase che, intercettata dieci giorni dopo la sparizione di Denise, lascia ancora tanti dubbi irrisolti: “T’a diri’na cosa – confessava infatti alla mamma in attesa di essere interrogata in commissariato – io a casa ci’a purtai (ti debbo dire una cosa: io a casa ce la portai)”. Ma ora, mentre l’intero paese di Mazzaro del Vallo, in provincia di Trapani, aspetta con il fiato sospeso di sapere come il Gup deciderà di procedere, Piero Pulizzi, autista di pullman per i turisti che visitano la Sicilia, si lascia andare ad uno sfogo accorato, raccolto dal settimanale “Visto”: “Sono fra due fuochi, sono un uomo distrutto, vorrei non esistere. Vivo un dramma infinito e devo far finta di essere allegro con la gente che porto in giro. Ci sono anche tanti bambini e non posso certo mostrare la mia angoscia e la mia disperazione. Recito per tutto il giorno una parte che non è la mia. E alla sera vado a casa a piangere. Ma in fondo al mio cuore non c’è la speranza, c’è l’assoluta certezza che Denise è viva e che un giorno l’abbraccerò. E’l’unico conforto che mi resta”. Tanto dolore per Pulizzi, schiacciato dalla perdita di Denise e dal terribile sospetto sull’altra figlia: “Ho supplicato Jessica, l’ho pregata in ginocchio, racconta quel che sai, racconta la verità – continua nell’intervista rilasciata al settimanale “Visto” – non puoi vivere con un macigno così grande nel cuore. Non puoi dormire alla sera, non puoi essere serena con i tuoi amici. Basta una parola e puoi ancora salvare la vita a una bimba di otto anni”.

LE CERTEZZE DI PIERA MAGGIO… Al coro di Pulizzi si unisce anche quello accorato della mamma, Piera Maggio infatti ribadisce da sempre la sua unica forte convinzione: “Non ho mai avuto dubbi e non ne ho oggi: mia figlia è viva – assicura dalle pagine di “Visto” – Probabilmente sta in una famiglia nella quale si è inserita e, lo dico con angoscia, sta dimenticando quella che era la sua famiglia. Ma mi basterà riabbracciarla, farle risentire i baci della sua mamma per riportarla da me. Non mi fermerò mai, finché avrò la forza e la lucidità non mi arrenderò. Non posso abbandonare Denise”. LeggoOnLine

Annunci

23 thoughts on “Denise Pipitone: l’amarezza e la speranza dei genitori.

  1. Sono una nonna, solo una nonna. Per Denise, per i suoi genitori, sono ritornata ai miei sogni di bambina: essere un uccello instancabile e volare…volare….per cercare Denise fra le nuvole, sulla cima degli alberi. Vorrei essere un delfino per cercare Denise fra le onde del mare,attraversare tutti gli oceani e ritrovarla. Vorrei essere una fata e riportare Denise fra le braccia della sua mamma.Dio, se ci sei,ascolta il nostro dolore, Ti prego!

    • @gasperina – Carissima signora, le sue parole mi hanno colpito ed emozionato come poche. Il suo è veramente un pensiero ed un volere dolcissimo che condivido appieno. Se Dio potesse esaudire questo sogno io sarei di certo la sua compagna di viaggio per cercare Denise e riportarla a sua madre.
      Un forte abbraccio al suo cuore.

  2. ho appena portato nel suo letto la mia bambina di tre anni e mezzo ed il pensiero e’ corso subito a denise e la sua famiglia. non oso pensare al loro dolore non so come fanno ad andare avanti ma li ammiro perchè hanno una grandissima forza. capisco le parole del padre per la figlia jessica, ma secondo me deve fare ancora qualcosa, la deve costringere anche con maniere forti molto forti deve farla soffrire come lei sta facendo soffrire loro, non lo so provate anche a ipnotizzarla in qualche modo, ma denise sta sicuramente soffrendo e deve tornare dalla sua mamma

  3. sn un adolescente e vorrei ke denise fosse ritrovata sana e salva e mi domando come fanno i rapitori a guardarsi allo specchio la mattina e chiudere gli occhi alla sera.
    denis tvb

  4. Ho seguito sin dall’ inizio le notizie sulla scomparsa di Denise, ed è un dolore inspiegabile sapere come questi bambini vengono rapiti.
    Spero con tanta fede che un giorno non lontano i genitori della riabbracceranno la loro bambina.
    Io ascoltando la musica mi sono inspirata ad inviare questo messaggio, ho trovato l’ assomiglianza enorme di Denise con la Bambina che compare sul video di questa canzone, al minuto “2:43/49” del video di ISH TAR “COMME TOI” di BUDDHA BAR 4
    Vorrei che la madre di Denise lo vedesse, abbiamo tanto voglia di rivedere questa bimba che la si vede da per tutto, scusate se mi sono fatta prendere dall’emozione. Carissimi Saluti. http://www.youtube.com/watch?v=z3qo10PCLb4&feature=PlayList&p=4AA43E7FBFB2850F&index=2

  5. Immagino quanto il dolore della sua famiglia sia immenso e quanto mantenere salda la fede sia difficile, ma non bisogna mai smettere di pregare,la Madonna ha detto che qualunque grazia chiesta con il Santo Rosario sarà ottenuta, e non ho dubbi che la sua preghiera, in quanto preghiera di madre,sia sincera e forte, e non ho dubbi neppure sul fatto che far tornare Denise a casa sia nella volontà di Dio Padre, ma bisogna pregare e pregare anche affinchè sia Dio illumini la mente di coloro, che lontani da Dio, tengono la piccola lontana da casa e bisogna non smettere di pregare e affidare la richiesta del ritorno a casa di Denise a gruppi che quotidianamente recitano il Santo Rosario!

    Ave o Maria,
    piena di grazia,
    il Signore è con Te,
    Tu sei benedetta fra le donne
    e benedetto è il Frutto del tuo seno Gesù,
    Santa Maria, madre di Dio,
    prega per noi peccatori,
    adesso e nell’ora della nostra morte, amen.

  6. Io sono sempre stata convinta che Denise sia viva. E’ una forte sensanzione che ho sempre avuto dentro. Probabilmente come dice la mamma (che ammiro veramente per la forza dimostrata), adesso Denise vive con un’altra “famiglia”, con altre persone che lei crede essere suoi parenti, magari gente che le vuole bene e alla quale lei si è affezionata con il tempo. Ma presto Denise sarà abbastanza grande da riconoscere al tg (o da qualche altra parte) le foto di quella bimba scomparsa a Mazara Del Vallo quel lontano 1 settembre 2004. Vi riconoscerà la bambina che è stata anni prima, e a quel punto niente potrà salvare le bestie che l’hanno rapita. Neanche un lavaggio del cervello potrà aiutarli a scamparla dalla terribile e indelebile macchia che li ha sporcati, perchè le vie del Signore sono immense e imperscrutabili, e presto questa bruttissima storia avrà il suo lieto fine. Bisogna solo avere (e continuare ad avere) molta Fede. A volte il Signore ci mette a dura prova, e lo fa per invitarci alla riflessione, sul senso della vita, sui possibili peccati commessi in passato. La cosa importante è capire che non bisogna mai provare alcun risentimento nei Suoi confronti per i dolori che viviamo, ma impegnarci a chiedere VERAMENTE il Suo perdono e quindi il Suo aiuto. Dio non ci ignora, ha compassione dei nostri malanni, perchè siamo tutti figli Suoi, e premia la nostra Fede, purchè sincera. Io ne sono fermamente convinta, perchè la mia famiglia ha affrontato spesso gravi problemi e poi, con il Suo santo aiuto e con le preghiere, ne è uscita fuori. Continuerò a pregare per Denise, sempre. Un caloroso abbraccio alla famiglia.

  7. sono una ragazza di 15 anni…ho perso la mamma a sei anni e so quanto male sono stata e sto tutt’ora e spero che denise non pensi o gli venga fatto credere che la sua mamma nn c’è più o l’ha lasciata sola !!denise è viva e spero stia vivendo una vita tranquilla x lo meno !!quel faccino dolce entra nei nostri cuori e accende ancor più la speranza …denise torna …tutti noi ti stiamo aspettando !!hai una mamma stupenda ,k non si arrende e porta avanti questo”troviamo denise”senza perdere mai la speranza di poterti riabbraciare!!penso nn ci sia cosa migliore di vedere una bimba felice vicini alla propria mamma …se il rapitore ha un briciolo di sxensibilita,se si può chiamare così sa cosa deve fare !!tvb denise ….6 la nostra speranza e la nostra forza!!

  8. Salve, mi kiamo Santa e ho 16 anni, la vicenda k è accaduta e sta continuando mi ha davvero spiazzata,mi rendo conto k non bisogna fidarsi di nessuno e bisogna avere paura anke davanti la propria porta… Io & la mia famiglia siamo molto vicini a Piera Maggio… ogni giorno k passa spero k fanno un’ edizione straordinaria al telegiornale dicendo k…. DENISE E’ TORNATA A RIABRACCIARE LA SUA MAMMA…baci.. SANTA..

  9. sono mamma di un bimbo di quasi quattro anni e una bimba presto in arrivo….non esistono parole per esprimere il dolore che si prova nel solo leggere la storia di Denise….
    In questo momento semmai dovessi guardare il cielo e vedere una stessa cadere il mio desiderio sarebbe di far tornare
    Denise dalla sua mamma……..piccolo angelo ovunque tu sia e in qualunque momento di sconforto sappi che la tua mamma ci sara’ sempre…….lasciate libera Denise ovunque ma lasciatela anche in capo al mondo la mamma sara’ li’ ad aspettarla………………….

  10. mia cara signora sono alessia ed ho quasi 15 anni..ma nnostante ciò quando sento parlare di denise mi vengono le lacrime agli occhi..nn sò come lei possa fare ad andare avanti,ma x questo l’appreziamo molto, spero che lei un giorno possa riabbracciare sua figlia e dargli tutto l’amore che si merita e che nn ha potuto dargli in tutti questi anni..però le dico ke dio sta aspettando che lei apra completamente il suo cuore a lui,solo così il fuoco ardente del signore potrà operare e compiere la sua opera,così com’è giusto ke sia..Dio avrà piena misericordia di coloro ke sono stati capaci di farla soffrire in questi anni e può stare tranquilla ke dio sistemerà ogni cosa e darà loro ciò ke gli spetta..quello ke ovviamente sà solo lui..pregherò x lei fino a quando denise nn sia ritrovata..la saluto con un caloroso abbraccio ke una figlia può dare a sua madre..”denise torna da tua mamma ke ti stà aspettando con le braccia belle e aperte pronte a riceverti..ti vogliamo bn sarai sempe nei nostri cuori piccola”..

  11. Ho una bimba di 3 anni e mezzo e quando la guardo, ci gioco insieme, me ne occupo penso spesso a Denise, chiedendomi quali sarano i suoi sentimenti e la sua vita oggi…perchè credo che Denise sia viva, come lo è nei pensieri di tanti e tanti italiani.
    E penso pure alla sua mamma ed alla sua forza, grande, immensa… le sono vicina e le dico di non mollare, MAI.
    Forza Denise! un giorno ti rivedremo a casa tua…ci crediamo. TVB

  12. Hai ragione Gabriella. Dobbiamo essere CERTI di rivedere presto DENISE a casa.

  13. ieri vedento la trasmissione chi la visto ‘ dico a piera maggio di continuare x che mi sempra la strada giusta ‘quella gessika e la mamma non mi convincono ‘come si fa a strappare una bimba piccola alla sua mamma sono dei mostri come quelli del piccolo tommi l’ergastolo meglio un colpo in testa che provare questo dolore coraggio e tutti vogliamo la verita su denis

  14. riaccompagnate Denise lì dove l’avete rapita e lasciatela vivere felice insieme alla sua mamma che è una donna distrutta, ma nonostante tutto non perde mai la grinta e la forza di cercare la sua bambina.Vi prego

  15. BRAVA, BRAVA E FORTE LA SUA MAMMA IO SAREI GIA’ IMPAZZITA AL SUO POSTO.NON E’ POSSIBILE CHE ANCORA NON SI RIESCA A TROVARE LA PICCOLA DENISE!MI SCOPPIA IL CUORE DAL DOLORE!SPERO TANTO E PRESTO DI SENTIRE LA BELLISSIMA NOTIZIA CHE PIERA STRINGE A SE ANCORA LA SUA PICCOLA!OGGI JESSICA NON SI PRESENTA IN AULA MA COME E’ POSSIBILE?MI DOMANDO SE CERTE PERSONE HANNO UNA COSCENZA!DORMONO DI NOTTE? PIERA SII FORTE,TIENI DURO PER AMORE DELLA TUA DENISE.TI ABBRACCIO FORTE FORTE VANIA.

  16. cara signora sono una ragazza di 14 anni sn 4 anni ke seguo tutte le notizie di denise.. anke io credo che la piccola sia ancora viva le giuro signora che ogni volta che sent di parlare di denise mi sento male.. non è possibile quanta gente ci sia al mondo cosi malvagia ma poi che aveva fatto di male questa bambina per essere rapita da persone che nemmeno conosce..è un ingiustizia!!! la capisco perfettamente è un dolore pedere una figlia!!!
    però le dico una cosa signora ” FINCHè C’è VITA C’è SPERANZA”! spero con tutto il cuore che le riportano a casa la piccola denise

  17. mi disp.molto x piera io sò cosa vuol dire perdere una figlia così io ho perso una cugina carnale e ho pianto x 2 mesi pensa x una mamma, perdere una figliaaaaaa!!!

  18. Signore Gesù, Redentore degli uomini, che nella tua Passione hai voluto soffrire i nostri dolori e patire le nostre sofferenze, noi ti chiediamo….RIPORTATE DENISE DALLA SUA MAMMA.
    Il dolore di una mamma è immenso…

  19. HO 27anni e ho2 bimbi,Marco di3anni e Sara di 1,sono la mia vita,kome tutti i cuccioli per le loro mamme,ke dolor tremendo deve provare la sign.Piera Maggio….nessuno dovrebbe provare uno strazio del genere!!!!!povera Denise..spero solo ke possa tornare presto dalla sua mamma,perke’ e’ quello il suo posto!mi dispiace tanto,le sono vicina

  20. ciao,sono una mamma di 2 stupende banbine. ho seguito questa tragedia dall’inizio, non ho parole,ho solamente rabbia non posso credere che esistono queste persone. prego ogni giorno,ho una banbina , della stessa eta’ di denise e veramente posso capire la sua povera mamma. ma le voglio dire di non abbattersi siamo tutti con lei, con i nostri pensieri e le nostre pregiere,,, pregate tanto,che dio l’aiuti ,e il mio quore mi dice che al piu’ presto riabbraccera’ la sua coraggiosa , è stupenda mamma.

  21. Sono una ragazza di 37 anni e vorrei dire che sono disgustata da quello che sta succedendo ai bambini. I bambini non si toccano sono degli angeli di Dio. Mettete una mano sul cuore è meglio rompere un bicchiere che uccidere un bambino perchè poi non c’è nessun ritorno,
    Piera non sono lontano da te ma sono vicinissimo a te
    da PAMELA

    • Cara piera ti seguo fin dal primo giorno di scomparsa della piccola denise ti seguo sempre a chi la visto su internet non smetto mai di pensarti se una donna coraggiosa sei da ammirare.lotta per portare a casa denise la nostraa bambina gli auguro che stia bene sia serena e torni presto a casa.mi è rimasta nel cuore questa dolce bambina.in quanto ai colpevoli gli dico: ma la coscienza non l’avete? Per quello che avete fatto vergognatevi!!! Liberate denise!! Parlate tanto il male l’avete fatto! !!! Solo il signore vi manderà il conto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...