Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Pedofilia: Don Ruggero e gli SMS…

9 commenti

Il Giustiziere degli Angeli

Molti commenti sono stati scritti sul mio blog da parte degli “innocentisti” sostenitori di Don Ruggero Conti. Capisco il punto di vista di queste persone (tanto è che non ne ho cancellato i commenti), per carità… ma qui nessuno si sostituisce alla Legge, alle indagini e quindi si riporta solo quanto scritto dai giornalisti (a cui è evidente qualcuno racconta…non a me). L’opinione di chi scrive su questo blog è certamente non condivisibile da alcuni ma ognuno ha diritto di averne una. Qui ed altrove si condanna lo scempio che i “pedofili” fanno dei bambini, dei ragazzi e credo che su questo siamo tutti d’accordo! O no??

“Io pedofilo? È un complotto”
Don Ruggero si difende. Sarà interrogato anche il vescovo
di Rory Cappelli Anna Maria Liguori

pregare


Intercettazioni telefoniche, computer sotto controllo, monitoraggio degli sms, testimonianze dei ragazzi ormai lontani dalla parrocchia e quindi non più influenzabili. Si è stretta con questi “fili” la maglia accusatoria costruita dal pm Francesco Scavo intorno a don Ruggero Conti, il parroco della chiesa della Natività di Santa Maria Santissima di via di Selva Candida, accusato da oltre 10 minori e arrestato lunedì con l´accusa di violenza sessuale continuata e aggravata.

Nei prossimi giorni – annunciano gli inquirenti che si stanno occupando del caso – sarà sentito anche il vescovo della diocesi di Porto Santa Rufina, monsignor Gino Reali. Perché – si chiede infatti l´accusa – il parroco, sottoposto lo scorso anno a provvedimento disciplinare con le stesse accuse che oggi l´hanno portato all´arresto, non era stato allontanato (se non per un mese, «per calmare le acque») dalle decine di ragazzini della parrocchia?

Lui, don Ruggero, si difende: «È tutto un complotto contro di me. Sono tutte falsità frutto di cattiveria e di gelosia», ha detto ieri replicando alle accuse.
Tutto è partito dalla denuncia di don Claudio, che ricorda: «Già l´anno scorso avevo riferito alle autorità ecclesiastiche (al vescovo Reali) degli “strani” comportamenti del parroco: oltre ad avergli trovato materiale pornografico, l´avevo visto baciare un ragazzino, mettere le mani tra le gambe di un altro in confessionale, prendere sulle ginocchia un chierichetto, far dormire i minori in casa sua». Dopo la segnalazione, secondo il suo racconto, don Claudio si è trovato emarginato. Alla fine è stato sospeso.

Appoggiandosi all´associazione “La caramella buona” (una onlus contro la pedofilia), a gennaio si è recato dai carabinieri di Reggio Emilia per raccontare quello che, secondo lui, avveniva nella parrocchia.

Gli inquirenti hanno deciso di verificare per altre via la veridicità delle sue accuse. Hanno avviato intercettazioni telefoniche (molto esplicite sul rapporto che il parroco intratteneva con alcuni ragazzini).

Controllato gli sms (don Ruggero avrebbe scritto a dodicenni messaggi di questo tenore: «Ciao tesoro, mi manchi», «Vieni stasera da me, ti pago la benzina»). Hanno monitorato il computer (che si connetteva a siti pedopornografici). Hanno ascoltato vari testimoni. Il Gip Andrea Vardaro infine, accogliendo le richieste della difesa, ha stabilito una perizia medica per verificare se lo stato di salute del parroco sia compatibile o meno con il regime carcerario.

Naturalmente non sono mancati i commenti. Il sindaco Alemanno, di cui don Ruggero è stato uno dei garanti in campagna elettorale, alla notizia dell´arresto, ieri, ha detto: «È stato un grande dolore. Chiedo ai magistrati e agli inquirenti tutta la chiarezza possibile e di non fare sconti a nessuno, perché quando si parla di pedofilia bisogna esser rigorosi e netti: è un male che va combattuto in ogni modo». Mentre Mario Staderini, dei Radicali, ha chiesto al Comune di costituirsi «parte civile nel procedimento penale per meglio assicurare assistenza a chi è doppiamente debole».
02 luglio 2008 LaRepubblica.it

Note: aggiungo anche qualche commento della rete in contrapposizione con quelli lasciati qui!

inviato da bollinachiara
il 01 luglio 2008 alle 13:14
abusi su bimbi,
si sapeva da anni che don ruggiero aveva le mani lunghe… nessuno ha fatto nulla, i genitori hanno continuato a portare i loro figli da lui… nonostante tutto gli hanno affidato bimbi e ragazzi… dovrebbero arrestare pure chi non ha mosso un dito pur sapendo… i bambini erano a mio avviso molti di più…

inviato da simonput
il 02 luglio 2008 alle 14:14
via,
IO LO CONOSCO BENE, CI HO FATTO COMUNIONE E CRESIMA INSIEME ED ANCHE A ME HA INVITATO A CENARE DA LUI, ED RICORDO ANCHE COME SE FOSSE IERI CHE CI CHIEDEVA DI DARGLI DEI BACI O DEGLI ABBRACCI DA NOI SEMPRE RIFIUTATI!!! E’ UN MANIACO CICCIONE, E NON CAPISCO COME FATE ANCORA A DIFENDERLO SIETE SOLO UNA MASSA DI LECCAC**O !!!!!!!!!!! E POI COME NON PARLARE DELLA REPUTAZIONE DELLA ZONA MESSA IN CATTIVA LUCE DA UNO ZOTICOME COME TE DON RUGGERO CONTI !!!! LA PEDOFILIA E’ UNA BRUTTA MALATTIA, DON RUGGERO CONTI VATTENE VIA !

 

 

Annunci

9 thoughts on “Pedofilia: Don Ruggero e gli SMS…

  1. Ma la cosa grave è che il prete che ha denunciato il collega è stato sospeso.

    Il vesccovo conosceva le tendenze di don Conti da un anno e non lo ha denunciato. Le ultime violenze risalgono a marzo 2008.

    Traetene le conclusioni.

  2. Purtroppo la chiesa ci dimostra, per l’ennesima volta, che le Anime Buone stanno fuori la chiesa e se per caso una dovesse “infiltrarsi” (vedi il coraggioso don Claudio) questa va allontanata: un vero prete? per carità, questo ci crede davvero…. buttiamolo fuori che ci rompe le uova nel paniere…
    Perchè non dimentichiamo che di fatti analoghi ne sarebbe piena la cronaca, se solo qualcuno non insabbiasse tutto, come hanno fatto l’altr’anno: se davvero non aveva nulla da nascondere perchè don ruggero ha mentito (commettendo tra l’altro peccato a prescindere) circa le motivazioni del suo allontanamento? A noi parrocchiani ha detto di essere stato in ospedale… A me basta questo per capire dov’è la verità… GRAZIE DON CLAUDIO

  3. giusto a voi parrochiani può far comodo l’allontanamento di una persona come lui

    Mi meraviglio che le parole di un religioso possano essere queste, forse è vero che la chiesa sta cadendo a pezzi e menomale che credo in Dio a prescindere.

    Comunque don ruggero è stato male e questo nessuno lo può negare!

  4. Cara mamma dolce sono sempre lo stesso riccardo che vi assilla da giorni ormai

    mi potreste fornire il link da dove avete citato questo commento?
    vorrei rispondere dato che è indirizzato a me ma non trovo + la pagia

    inviato da simonput
    il 02 luglio 2008 alle 14:14
    via,
    IO LO CONOSCO BENE, CI HO FATTO COMUNIONE E CRESIMA INSIEME ED ANCHE A ME HA INVITATO A CENARE DA LUI, ED RICORDO ANCHE COME SE FOSSE IERI CHE CI CHIEDEVA DI DARGLI DEI BACI O DEGLI ABBRACCI DA NOI SEMPRE RIFIUTATI!!! E’ UN MANIACO CICCIONE, E NON CAPISCO COME FATE ANCORA A DIFENDERLO SIETE SOLO UNA MASSA DI LECCAC**O !!!!!!!!!!! E POI COME NON PARLARE DELLA REPUTAZIONE DELLA ZONA MESSA IN CATTIVA LUCE DA UNO ZOTICOME COME TE DON RUGGERO CONTI !!!! LA PEDOFILIA E’ UNA BRUTTA MALATTIA, DON RUGGERO CONTI VATTENE VIA !

    Grazie

  5. Riccardo, il tuo commento non è chiaro: spiegati meglio. Non capisco la tua meraviglia nelle “parole di un religioso” che si interroga sul perchè certe cose accadono e continuano ad accadere all’interno della chiesa: stai forse negando la realtà?

  6. Vergognati SIMONPUT anche tu sai benissimo che certi atteggiamenti di Don Ruggero sono sempre stati limpidi e sinceri con tutti, prima di accusare per sentito dire, ricordati che la VERITA’ verrà a galla e allora ci divertiremo dopo….mi fa’ specie che hai fatto la comunione e la cresima!!!!! Vergognati tu!!!!!!

  7. Sei tu che dovresti vergognarti BARBARA, delle eresie che hai detto: baci e abbracci sono contatti intimi e privati tra le persone e, affinchè possano definirsi “limpidi e sinceri” deve esistere il presupposto del gradimento da parte di entrambi. Tu stai colpevolizzando SIMONPUT perchè non ha voluto questi contatti? Stai forse negando la libertà individuale di scegliere le persone con cui scambiare e da cui ricevere baci ed abbracci? Forse quaella che parla per sentito dire sei tu, perchè mi pare che SIMONPUT abbia parlato per esperienza diretta. Impara ad accettare che le persone sono tutte diverse ma allo stesso tempo tutte degne di rispetto ed il fatto che una persona non gradisca i contatti fisici che le si vogliono imporre, non ne fa una voce fuori dal coro, anzi, mi sembra più che normale. E impara anche che l’aver fatto comunione e cresima non necessariamente vuol dire aver accettato di farsi strapazzare dai preti o aver sottoscritto un patto di omertà con la chiesa.

  8. a veronica mo pure qua???
    eddai basta 😉

  9. come al solito riky è pieno di argomenti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...