Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Pedofilia: anziano condannato per abusi su due bambine… era già stato condannato una volta per lo stesso reato!!

Lascia un commento

Il Giustiziere degli Angeli

La domanda che mi faccio è: se era recidivo come mai non era in carcere?? e perchè la mamma che gli affidava le figlie non sapeva del suo passato?? Ma questi stanno sempre più spesso in giro ad abusare di nuovi bambini??

Anziano abusava di due bimbe: condannato!

Un pensionato ultrasettantenne di Pregassona è stato riconosciuto colpevole di atti sessuali con due bimbe di 14 e rispettivamente 8 anni. L’uomo era diventato amico di famiglia, faceva regali alle due bimbe, dava loro la paghetta e quando la madre era assente, gli erano affidate le due bimbe. E proprio in quelle occasioni l’uomo palpeggiava seni e zona genitale delle due sorelline, tentando pure di farsi masturbare da loro.

I fatti sono accaduti nel 2006 e sono venuti alla luce un poco per volta. Per l’uomo questa è la seconda condanna sull’arco di una decina di anni.

Ieri, il pensionato 73enne italiano è stato condannato per pedofilia, pornografia e diffamazione a Lugano. Novanta aliquote giornaliere di 30 franchi sospese per un periodo di prova di cinque anni, una multa di 1500 franchi e il versamento di mille franchi a testa alle due vittime più l’assunzione degli oneri derivanti dalle spese legali di parte civile. Questa, in sintesi, la pena decisa dal giudice della pretura penale Marco Kraushaar che ha confermato il decreto d’accusa.

Ma ieri in Pretura l’uomo era assente, così come il suo avvocato difensore e Antonio Perugini, il procuratore pubblico che aveva emesso l’atto di accusa. Perugini era assente perché, per iscritto, aveva ribadito la validità del suo decreto. Il pensionato, prima ha chiesto il rinvio del processo per problemi di salute, poi ha tolto il mandato al suo avvocato, Stefano Camponovo. Infine, non si è presentato in aula.

Ma il processo si è svolto regolarmente. Sono state sentite la madre, una sua amica, alla quale le bimbe si sono confidate e Silvia Torricelli, avvocato di parte civile. “Un recidivo specifico, che anche all’epoca aveva negato i fatti”, ha dichiarato Torricelli in aula. Kraushaar ha ritenuto credibili le testimonzianze registrate in videocassetta delle due bambine, al contrario delle dichiarazioni rilasciate dal pensionato.

Ma non è tutto, durante la perquisizione in casa dell’uomo, sono stati ritrovati filmati e foto di atti sessuali con animali e cono escrementi. Così oltre alla condanna per pedofilia, si è aggiunta pure quella di pornografia. L’uomo è stato inoltre condannato per diffamazione, dopo che aveva accusato due anni fa un medico di picchetto per mancata assistenza.

Fonte: Ticinonews

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...