Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Amstetten: il padre-mostro riceve in carcere lettere d’amore e solidarietà!!

3 commenti

Il Giustiziere degli Angeli

Non ci si può credere!!! Ci sono donne che scrivono a questo essere “perverso e sadico e…..” lettere d’amore?? Sarebbe meglio controllare le “mittenti” perchè anche queste personcine sono pericolose socialmente!!

Fonte TgCom

Austria, 200 lettere d’amore a Fritzl – Il padre incestuoso diventa un mito

Josef Fritzl, il mostro incestuoso che ha scosso l’Austria per la sua storia di padre-nonno e carnefice dei figli, è diventato un personaggio. Al punto che, nella cella del carcere di Sankt Poelten dove è rinchiuso ha ricevuto 200 lettere di donne disposte ad offrirgli il proprio amore. Lo riporta il sito del quotidiano britannico “The Sun”. Le signore scrivono al 73enne che non è stato capito e che lo ritengono “buono di cuore”.

Nel farsi avanti queste “fan” accettano anche la spiegazione data dall’uomo di aver tenuto segregata la figlia Elisabeth in uno scantinato per 24 anni per impedirle di smarrirsi e per tenerla al sicuro dai pericoli della droga e dell’alcolismo.

Le mittenti delle lettere, pronte ad aprire il proprio cuore a quella che il “Sun” definisce una “bestia depravata”, credono anche che l’uomo, che ha avuto sette figli-nipoti da rapporti incestuosi con la figlia Elisabeth, volesse insegnarle ad apprezzare “le gioie della maternità”.

Fritzl ha ricevuto tuttavia anche una montagna di lettere di insulti. Venerdì è attesa l’udienza di convalida del fermo nella quale è praticamente certo che sarà rispedito in cella in attesa del processo.

 

ED INOLTRE…….

Austria, sussidio statale per mostro – Allevava 3 figli di incesto: polemiche
Non solo Josef Fritzl, il 73enne accusato di aver segregato la figlia per 24 anni, è sotto accusa. Anche polizia e servizi sociali sono finiti nell’occhio del ciclone per il caso che ha sconvolto l’Austria. E’ infatti emerso che il “mostro” ha ricevuto un sussidio mensile dello Stato per mantenere tre dei sei “figli”, affidatigli dopo che li aveva fatti passare per i nipoti abbandonati dalla figlia Elisabeth scappata di casa.
 
Per ottenere gli iaiuti economici, lui che oltretutto era misteriosamente ricco (cinque case in Bassa Austria, un palazzo ad Amstetten e un camping con trattoria vicino Salisburgo), Fritzl aveva ricevuto per ben 21 volte la visita degli assistenti sociali. Senza che nessuno capisse cosa realmente si nascondeva in quella casa. E senza che nessuno andasse a indagare sul suo passato, tutt’altro che immacolato.

Intanto, dopo lo shock della scoperta c’è stato il primo incontro della famiglia, nel giorno del 12° compleanno di Alexander (uno dei tre che viveva con i nonni, gli altri sono Lisa, 16 anni e Monika, 15). Per la prima volta la madre di elisabeth, Rosemarie, ha riabbracciato la figlia, creduta persa da tutti questi anni. E’ stato anche il primo contatto tra i sei figli di Elisabeth.

”E’ stato un incontro molto toccante – ha raccontato il presidente distrettuale di Amstetten, Hans Heinz Lenze – . Viste le circostanze, c’è stato uno scambio abbastanza intenso tra i ragazzi”.

”Monika vorrebbe già tornare a scuola”, ha detto il direttore sanitario. Per il momento frequenta la scuola interna dell’ospedale e i suoi compagni le mandano i compiti. Il momento del suo ritorno nella vita normale sarà comunque deciso dai medici. Fin quando l’interesse mediatico sarà così grande, la ragazza resterà in un luogo protetto.

I ”bambini della cantina” si sanno esprimere, ma con un linguaggio molto limitato. Kerstin, Stefan e Felix finora risultavano sconosciuti all’anagrafe. I responsabili dei servizi sociali non escludono un cambio d’identità almeno per loro tre. Insieme alla madre dovranno superare un gravissimo trauma psicologico, ma anche forti disturbi fisici per tutti gli anni vissuti lontani dalla luce del sole.

 

Annunci

3 thoughts on “Amstetten: il padre-mostro riceve in carcere lettere d’amore e solidarietà!!

  1. Mi limito nel linguaggio, anche se guai a chi tocca i bambini !!
    Ora veramente basta !! Quei poveri bambini trascurati, senza denti, piccini, e in piu’ questo riceve lettere di benefattore?
    Possibile che la polizia non vedendo piu’ la ragazza non si sia insospettita? Mi sembra molto strano, scusate.

  2. Pingback: Amstetten: ha stuprato sua figlia per 3000 volte. Presto il processo. « -Il Giustiziere degli Angeli-

  3. Pingback: Amstetten: Josef Fritzl segregò anche sua madre murandola in soffitta. « -Il Giustiziere degli Angeli-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...