Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza –

Pedofilia: a Palermo tre condanne per abusi su un bambino di sette anni venduto dai propri familiari.

2 commenti

(AGI) – Palermo, 4 apr. – Tre persone sono state condannate dal giudice dell’udienza preliminare del tribunale di Palermo Adriana Piras, per violenza sessuale nei confronti di un bambino di sette anni, messo in vendita dal padre, dalla madre e dal fratello, giudicati separatamente. Pene pesanti per tutti e tre gli imputati: Giacinto Grimaldi, di 21 anni, ha avuto nove anni, Tommaso Beone, di 30, otto anni e quattro mesi, Giuseppe Tagliavia, di 20, sette anni e otto mesi. La sentenza e’ stata pronunciata col rito abbreviato, che da’ diritto a uno sconto di pena di un terzo. I genitori del piccolo violentato hanno invece optato per il rito ordinario e rischiano fino a 12 anni di carcere. Il fratello imputato aveva invece 17 anni all’epoca dei fatti (che risalgono al 2003) e sara’ giudicato dal tribunale per i minorenni.

  Il Gup ha accolto le richieste del pm Claudia Caramanna (andata via in compagnia dei carabinieri, per evitare che i parenti degli imputati provassero ad avvicinarsi) e dell’avvocato Roberta Pezzano, che rappresentava il bambino, affidato a un curatore speciale, l’avvocato Francesco Crescimanno.

  Teatro della vicenda i casermoni di un quartiere popolare di Palermo, Passo di Rigano: il bambino sarebbe stato prima vittima di abusi del padre e del fratello e poi ‘ceduto’ a Grimaldi, Beone e Tagliavia, che ne avrebbero approfittato pagando venti euro per ciascun incontro. Una storia di squallore e di vergogna, ricostruita con grande lucidita’ dalla piccola vittima durante un incidente probatorio, in cui ha parlato delle responsabilita’ dei singoli imputati. L’indagine era stata condotta dalla polizia e dalla Guardia di finanza e coordinata dalla Procura presso il Tribunale e dalla Procura dei minori. Le indagini erano state avviate a febbraio del 2006, grazie a uno psicologo di una comunita’ della provincia, che aveva appreso la storia dal bambino. Le violenze avvennero in una villa, una specie di parco giochi di Passo di Rigano. I tre condannati sono giovani che abitano nello stesso condominio del ragazzino. (AGI)

 

 

Sono passati poco più di 15 giorni ma sembra già un’eternità!! soprattutto se pensiamo che i genitori di questo bambino sono ancora in attesa del giusto processo. Io non sono ricca ma gli darei 20euro per un biglietto per l’inferno… anche se per loro credo sia più che gratuito!

 

Annunci

2 thoughts on “Pedofilia: a Palermo tre condanne per abusi su un bambino di sette anni venduto dai propri familiari.

  1. sono entrato per caso in questo sito e mi vengono brividi di dolore a leggere certe cose ma io penso che la condanna più esemplare oltre la galera a vita sarebbe quella di rendere pubbliche ovunque per strada in tv le facce con nome e cognome e provenienza di queste bestie .

    • Caro Massimiliano, non è mai la casualità che ci porta ma una coscienza che stà ricercando qualcosa… Se ti sei soffermato su queste pagine, seppur piene di dolore, ha un significato. L’informazione la faccio e la facciamo in tanti su questi aberranti argomenti affinchè più persone aprano le loro coscienze e si rendano conto che non si può e non si deve chiudere gli occhi. Tornerai qui? spero di sì.
      Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...