Mamma Dolce BLOG

Pedofilia – Abusi – Violenza -


1 commento

Pedofilia: un sacerdote scompaso ed un altro ridotto allo stato laicale!

Il Giustiziere degli Angeli


Don Matteo Diletti è svanito nel nulla! Suicida o fuggiasco? Lo scomparso, 39 anni, in attesa del verdetto della Cassazione dopo essere stato condannato a 4 anni di reclusione sia in primo che in secondo grado per pedofilia. I fatti risalgono al 2004 e si sono consumati a Vilminore di Scalve. Il curato si sarebbe innamorato di una ragazza tredicenne, cui avrebbe rivolto attenzioni anche pesanti. La pena inflittagli e confermatagli, l’ansia per la pronuncia della Cassazione, la pressione di un’opinione pubblica ostile potrebbero aver spinto il giovane prete a togliersi la vita buttandosi nelle acque profonde di Vello.

Don Nello Giraudo ha ottenuto dalla Santa Sede la dispensa dallo stato clericale e quindi non può più presentarsi come prete nè esercitare il ministero. L’accusa di abusi sessuali su minori da parte del sacerdote savonese si riferisce a vent’anni fa, quando il sacerdote che ha retto numerose parrocchie, si occupava di un gruppo scout.  Le testimonianze sono quelle di alcuni ragazzi dell’epoca oggi tra i 30 – 40 anni.

LINK a BresciaOggi

LINK a LaStampa


3 commenti

Preti pedofili: Alfano invia ispettori al procuratore Forno! Italietta di santini e pretini!

Il Giustiziere degli Angeli

In questi giorni si assiste allo scandalo dei preti “pedofili” che ancora una volta si vorrebbe insabbiare. Meglio fare gli struzzi oppure nascondere la sporcizia sotto al tappeto? Notizie ci giungono da quasi ogni parte d’Europa ed ora (come allora) dagli Stati Uniti. Notizie in un passato recente ci sono arrivate dall’Irlanda e dall’Australia. La chiesa è nel nero di una melma senza proporzioni e stà cercando ancora di minimizzare questo scandaloso comportamento dei propri sacerdoti. Anche a Potenza, sul caso dell’omicidio di Elisa Claps, pare ci siano stati silenzi da parte di sacerdoti che uccidono ancora ed ancora la povera ragazza. Ma il peggio è quello che stà accadendo da ieri!

Continua a leggere


Lascia un commento

Pedofilia e chiesa: chi non ha peccato scagli la prima pietra! intanto giochiamo a scaricabarile!

Il Giustiziere degli Angeli

Ci credete che mi vengono in mente tante cose da dire che mi si stà fondendo il cervello? Leggete quanto dichiarato dall’arcivescovo Silvano Tomasi: non ci posso credere!

LINK articolo La Stampa –  Pedofilia, scontro a Ginevra.

SilvanoTomasi

Il rappresentante del Vaticano presso le istituzioni internazionali difende gli sforzi della Chiesa, e chiede che altre organizzazioni facciano altrettanto.

L’arcivescovo Silvano Tomasi, Osservatore Permanente all’Ufficio delle Nazioni Unite e delle Istituzioni Specializzate a Ginevra, ha difeso gli sforzi cattolici per rimuovere i colpevoli di abusi dalle fila del clero in seguito a un attacco di Porteous Wood, rappresentante internazionale dell’Unione Internazionaele Etica e Umanista. “Le molte migliaia di vittime degli abusi meritano che la comunità internazionale chieda conto al Vaticano, il che finora non ha voluto fare, fino ad ora” ha detto Wood. “Sia gli stati che le organizzazioni dei bambini devono unirsi e fare pressione sul Vaticano affinché apra i suoi archivi, cambie le sue procedure a livello mondiale, e denunci i presunti responsabili di abusi alle autorità civili”.

L’arcivescovo Tommasi ha risposto che “come la Chiesa Cattolica si è data da fare per fare pulizia in casa, sarebbe buono che altre istituzioni e autorità, dove la maggior parte degli abusi sono stati segnalati, potessero fare lo stesso, e ne informassero i media”. L’arcivescovo Tommasi ha aggiunto che la maggioranza degli abusi commessi dai preti non era caratterizzata da pedofilia, ma da efebofilia, cioè da attrazione sessuale verso gli adolescenti. “Di tutti i preti coinvolti negli abusi – ha detto – dall’80 al 90 per cento appartenevano a questo orientamento sessuale minoritario, impegnati sessualmente con ragazzi adolescenti fra gli undici e i diciassette anni“.

Tomasi ha citato dati forniti dal giornale “Christian Scientist Monitor”, per dimostrare che negli Stati Uniti le chiese più colpite da accuse di avusi sessuali verso i bambini erano quelle Protestanti, che abusi sessuali nelle comunità ebraiche erano comuni. Ha aggiunto che c’era molta più probabilità di abusi sessuali compiuuti da membri della famiglia, babysitters, amici, parenti o vicini; e che molto spesso i bambini maschi erano colpevoli di molestie sessuali verso altri bambini.


1 commento

Pedofilia e chiesa: le scuse che non bastano! la carica dei 107!!

Il Giustiziere degli Angeli

Mentre Benedetto XVI si trova a Sydney per la giornata modiale della gioventù un sacerdote di origini polacche viene arrestato (e poi rimesso in libertà su cauzione) per essersi dato da fare in aereo con una ragazzina seduta a fianco!

ipotesi di maglietta

ipotesi di maglietta

Grafica di http://mammadolce.wordpress.com

Continua a leggere


1 commento

Pedofilia e chiesa: indagati per favoreggiamento due amici del sacerdote dell’ospedale di Imperia.

Il Giustiziere degli Angeli

Questo sembra che sia diventato un blog che parla esclusivamente di sacerdoti “pedofili” ma così non è!! Il problema vero è che sono tanti e che non c’è giorno che non si leggano notizie in merito allo scandalo che certi “preti” continuano a portare nelle NOSTRE CHIESE. Ed oggi aggiorniamo anche così riportando questa notizia dove, due “semplici cittadini” vengono indagati per aver “AVVERTITO” il loro amico sacerdote delle indagini in atto su di lui di cui a questo vecchio articolo:

Abusi sui minori

Abusi sui minori

  Continua a leggere


Lascia un commento

Preti pedofili in Usa: continuano i risarcimenti per le vittime. In via “amichevole”…

Il Giustiziere degli Angeli

Intanto che parliamo di Tully, prete americano pedofilo trasferito a Vicenza, esce la notizia su come procedono oltreoceano le cause contro i preti che hanno abusato di bambini nel corso degli anni!! Pare che i preti denunciati siano 3000… tremilaaaaa!!

 Vescovi

Continua a leggere


Lascia un commento

Aggiornamento sul prete pedofilo “made in Usa” trasferito a Vicenza!

Il Giustiziere degli Angeli

Anche se ho notato che il prete pedofilo “made in Usa” trasferito in Italia non ha scatenato molte letture da parte vostra, vi posto gli aggiornamenti sul caso… soprattutto per chi abita a Vicenza e dintorni. Magari rileggendolo ( Pedofilia: i sacerdoti pedofili degli Usa vengono trasferiti in Italia?!! ) e leggendo anche l’aggiornamento vorrete far sentire meno solo il cittadino americano (William Nash) che ha segnalato la cosa e che stà combattendo per la rimozione definitiva dal sacerdozio di James Tully: ha scritto una lettera a Benedetto XVI affinchè prenda questo giusto provvedimento visto anche che, nella sua visita in America, ha dichiarato a tutti i popoli che non c’è posto nella chiesa per i “preti pedofili”. Bene, allora disponga la rimozione definitiva di Tully e lo stato Italiano pensi a tenerlo lontano dai nostri ANGELI.

Vicenza

Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 41 follower